RETAPE. La manifestazione del rinascimento musicale romano

RETAPE. La manifestazione del rinascimento musicale romano

La rassegna nata all'Auditorium Parco della Musica si fa in tre. L'obiettivo è dare voce alle nuove leve del cantautorato che nascono e crescono in città
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Se i fatti di cronaca segnano l’inesorabile decadenza della città eterna, quelli “musicali” portano bellezza nei più disparati angoli della capitale. Roma, da diverso tempo a questa parte, è protagonista di un fermento creativo che suona benissimo. Il tanto chiacchierato panorama della musica indie trova nomi e cognomi in questa parte d’Italia e la cultura underground entra dove mai prima avrebbe potuto. A “fotografare” questo pezzo di mondo, ad accoglierlo e a dargli lo spazio che merita ci pensa RETAPE, rassegna nata e cresciuta all’Auditorium Parco della Musica che quest’anno si fa in tre. Era il 2017 quando nasceva come “Festival” dedicato al rock capitolino e oggi, nel 2019, ritorna con una duplice anima: Retape Lab e Retape Off. Poi a giugno sarà la volta del gran finale, il Retape Festival, e cioè una vera e propria “Woodstock romana” di due giorni nella cavea dell’Auditorium Parco della Musica.

Un’opportunità per le band della nuova scena romana di esibirsi là dove i grandi mostri sacri della musica sono di casa; una vetrina per far scoprire, ai giovani e ai più curiosi, volti e nomi lontani dal circuito mainstream.
Retape Lab prenderà vita dall’11 gennaio al Teatro Studio dell’Auditorium, presentando nove appuntamenti, fino a maggio, con alcune delle più interessanti realtà della musica della Capitale: Kutso, Emilio Stella, Le Sigarette, Bartolini, Barberini, Filo Vals, Veeblefetzer, Deca e Iva Collister.
Retape Off invece prenderà il via il 29 gennaio, ed è un modo per collegare l’attività dell’Auditorium con quella dei club romani, presentando quattro appuntamenti in altrettanti locali, ‘Na Cosetta, Riverside, Route 66 e Wishlist. A esibirsi, in questi appuntamenti, saranno Cecilia, i Santi Bevitori, Sonix e Il Grido.

Il “Rinascimento romano” è in atto, partecipare a questa rivoluzione vuol dire voler bene a questi artisti e anche a questa città. Ce n’è un gran bisogno.

IL PROGRAMMA

RETAPE LAB

11.1 KUTSO

24.1 EMILIO STELLA

10.2 LE SIGARETTE

20.2 BARTOLINI

4.3 BARBERINI

20.3 FILO VALS

17.4 VEEBLEFETZER

10.5 DECA

22.5 IVA COLLISTER

 

RETAPE OFF
(Nei locali della capitale)

   29 gennaio – ‘Na Cosetta via Ettore Giovenale, 54  

   CECILIA

   21 febbraio – Route 66 Via della Bufalotta, 131  

   SONIX

   Sabato 9 marzo – Wishlist Via dei Volsci, 126

  IL GRIDO

   29 marzo – Riverside – Viale Gottardo 1

   I SANTI BEVITORI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it