Tra un mese mi trasferirò penso in definitiva all'estero, in Spagna...

Tra un mese mi trasferirò penso in definitiva all’estero, in Spagna…

Carissimi esperti,
tra un mese mi trasferirò penso in definitiva all’estero in Spagna, a febbraio andrò a vivere là…le pillola ci sono la? O meglio la pillola yaz la trovo nelle farmacie in Spagna?
Andrò a Madrid.. o prima di partire mi devo fare la scorta di un paio di scatole??
grazie saluti
Vale Bis

Cara Vale Bis,
una ricetta rilasciata da un medico del tuo paese è valida in tutti i paesi dell’UE. Tuttavia, un medicinale prescritto in un paese potrebbe non essere disponibile in un altro paese, o potrebbe avere un nome diverso.
È possibile chiedere al proprio medico una ricetta utilizzabile in un altro paese dell’UE, nota anche come “ricetta transfrontaliera”.
Per essere utilizzata in un altro paese dell’Unione Europea deve contenere alcune importanti informazioni: i dati del paziente (il tuo nome, cognome e la data di nascita); data di emissione e i dati del medico (i dati del tuo medico, compreso un recapito diretto e la sua firma; i dati del medicinale da comprare all’estero (è meglio utilizzare la denominazione generica, poiché il nome commerciale può variare a seconda del paese. Per denominazione generica INN (International Nonproprietary Name) si intende un codice comunitario che identifica ogni medicinale per uso umano. Fai infine aggiungere la quantità, la concentrazione e la posologia del farmaco da acquistare all’estero).
Riguardo specificatamente alla pillola, è importante che si guardi bene al nome del principio attivo contenuto nel contraccettivo ormonale che si è soliti assumere. Il nome commerciale può cambiare da Paese a Paese, ma non il suo essenziale component. In ogni caso, però, occorre la prescrizione medica. Come suggerisce anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità, meglio farsi prescrivere il contraccettivo in confezione multipla.
Ci sembra che la cosa migliore sia comunque parlarne con il tuo medico o con il ginecologo, in questo caso e, nel caso in cui il trasferimento sia definitivo, forse è bene contattare un nuovo ginecologo del Paese di destinazione e fare tutto direttamente con lui.
Un caro saluto!
L’équipe degli esperti

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it