Sto impazzendo ho il muco cervicale acquoso da giovedì... 

Sto impazzendo ho il muco cervicale acquoso da giovedì… 

buongiorno dottore anche oggi che è domenica vi disturbo,io sto impazzendo ho il muco cervicale acquoso da giovedì e continua sempre ad uscire  e io attendo il ciclo per il 10, so che prima del ciclo dovrebbe esserci assenza di muco perchè io non la noto? secondo voi questo mese ritarderà il ciclo? sono molto preoccupata come sempre! ho anche gli slip continuamente bagnati..potrebbe essere perchè ho preso il ‘neurofen’ per 2-3 giorni proprio quando doveva avvenire l’ovulazione ed è ritardata? e sento anche le aureole dei capezzoli molto morbidi è un sintomo di gravidanza??? io sto troppo male dottore aiutatemi

Ida


Cara Ida,
tieni presente nella fase preovulatoria, quando gli estrogeni aumentano, si può notare un’aumentata secrezione di muco cervicale, che generalmente ha una consistenza prima gelatinosa, poi è opaco, poi sempre più limpido e filante fino ad assomigliare all’albume d’uovo. Questo cambiamento del muco vaginale è un’espediente che la natura ha messo in atto per facilitare l’ascesa degli spermatozoi verso l’ovulo della donna. Dopo l’ovulazione, quando le probabilità di rimanere incinta sono inferiori, le secrezioni vaginali diventano più appiccicose o possono scomparire del tutto.
Da quello che ci descrivi è possibile che l’ovulazione stia volgendo al termine, ma non è possibile stabilirlo con certezza perchè in ogni donna possono esserci comunque delle differenze. Quindi come vede è fisiologico e normale avere un muco consistente e i diversi sintomi che descrivi fanno presupporre l’arrivo del ciclo. Difficile stabilire se il ciclo arriverà in ritardo o meno perchè diverse sono le variabili individuali da tenere in considerazione. Inoltre come spesso ribadiamo stati di profonda tensione e stress emotivo possono influire sull’andamento del ciclo con ritardi o episodi di spotting. Non ci sono stati rapporti a rischio per cui cerca, per quanto possibile, di aspettare con serenità il prossimo ciclo.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it