Gli istituti italiani celebrano Rossini

Un progetto che rende omaggio all'opera del grande musicista italiano
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – A 150 anni dalla morte di Gioachino Rossini, la sua musica continua a suonare. Non solo nei teatri ma anche nelle aule. Con il progetto ‘Rossini va a scuola’, promosso dal Miur, gli istituti di tutta Italia potranno infatti partecipare a eventi musicali e interdisciplinari sulla figura del grande artista italiano.

Due le fasi principali dell’iniziativa: la condivisione di contributi, eventi, studi, ricerche e laboratori realizzati in ricordo di Rossini, e la partecipazione al concorso ‘Bring Your Rossini’, promosso dall’associazione Orchestra da Camera di Pesaro, in collaborazione con CNAPM (Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica).

L’invito è esteso a tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado, per l’anno scolastico 2018/19. Libera la scelta della tipologia di iniziative e del luogo scelto per realizzarle, che potrà essere sia all’interno degli edifici scolastici, sia nel territorio. Genitori, enti sociali e culturali, anche esterni alla scuola, potranno attivare una sinergia operativa per amplificare il senso delle singole manifestazioni.

I ragazzi avranno quindi la possibilità di sprigionare la loro creatività realizzando reinterpretazioni delle opere rossiniane, progetti didattici interdisciplinari, brani originali ed esperienze improvvisate o lavori multimediali (video animazione, documentari, spot, video clip) che utilizzino materiali ispirati al mondo rossiniano e alla sua opera.

L’intenzione del progetto, infatti, è sottolineare che l’importanza di Rossini non risiede soltanto nella sua opera di musicista, ma anche nel suo contributo alla costruzione positiva dell’immagine internazionale della cultura italiana. Partecipare alle celebrazioni rossiniane sarà quindi un’occasione per ritrovare le radici stesse della scuola e, allo stesso tempo, rilanciare nel nuovo millennio la figura di un Maestro simbolo felice dell’arte e dello spirito italiano nel mondo.

I contributi e i materiali dovranno essere inviati all’indirizzo progetto.rossini@gmail.com, e saranno pubblicati sul portale https://sites.google.com/view/rossini-va-a-scuola/home creato appositamente per contenere tutte le esperienze musicali dei ragazzi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it