VIDEO| Aladdin nel nuovo trailer. Will Smith sarà blu

Dal 22 maggio nelle sale italiane
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Uno speciale contenuto mostrato in occasione dei Grammy Awards anticipa l’arrivo del nuovo film diretto da  Guy Ritchie, che arriverà nelle sale italiane il 22 maggio.

Il regista Guy Ritchie firma la rivisitazione del celebre classico d’animazione Disney del 1992 che vede Will Smith nei panni dell’incredibile Genio con il potere di esaudire tre desideri per chiunque entri in possesso della sua lampada magica.  

IL CAST

Il cast del film vede Mena Massoud nel ruolo dell’affascinante furfante Aladdin, Naomi Scott nel ruolo della bellissima e indipendente principessa Jasmine, Marwan Kenzari interpreta il potente stregone Jafar, Navid Negahban veste i panni del Sultano, preoccupato per il futuro di sua figlia, Nasim Pedrad è Dalia, la migliore amica e confidente della principessa Jasmine, Billy Magnussen interpreta il principe Anders, il bellissimo e arrogante pretendente di Jasmine, Numan Acar è Hakim, braccio destro di Jafar e capitano delle guardie del palazzo. Girato negli studi di Londra e nelle meravigliose location desertiche della Giordania, il film vanta una colonna sonora composta dall’otto volte Premio Oscar Alan Menken, che comprende nuove versioni dei brani originali scritti da Menken e dai parolieri, vincitori dell’Oscar, Howard Ashman e Tim Rice, oltre a due brani inediti realizzati dallo stesso Menken e dai compositori vincitori dell’Oscar e del Tony Benj Pasek e Justin Paul

Il film d’animazione del 1992, che conteneva canzoni indimenticabili come il brano premiato con l’Oscar “A Whole New World” (“Il Mondo È Mio”) e “Friend Like Me” (“Un Amico Come Me”), incassò oltre 502 milioni di dollari al box office globale, dando vita produzioni teatrali di successo a Broadway e nel resto del mondo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it