San Giorgio a Cremano, giornalismo e cinema tra i banchi

SAN GIORGIO A CREMANO – Formazione, lettura critica, linguaggio e comunicazione. E’ iniziato oggi all’IC Stanziale di San Giorgio a Cremano il progetto -realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MIUR e MIBAC- che intreccia giornalismo e cinema che vedrà i ragazzi impegnati nello scoprire i segreti della settima arte e dei […]

SAN GIORGIO A CREMANO – Formazione, lettura critica, linguaggio e comunicazione. E’ iniziato oggi all’IC Stanziale di San Giorgio a Cremano il progetto -realizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MIUR e MIBAC- che intreccia giornalismo e cinema che vedrà i ragazzi impegnati nello scoprire i segreti della settima arte e dei suoi messaggi, in modo da decodificarli e offrire opportunità di riflessione, anche in forma scritta, con l’uso delle tecniche giornalistiche.

Gli obiettivi degli incontri, animati dagli esperti dell’Agenzia di stampa DIRE-Diregiovani, sono molteplici e accompagneranno i ragazzi in un percorso formativo che sfocerà nella realizzazione di un video e di diversi prodotti giornalistici dedicati al cinema. Per quanto riguarda la parte propriamente giornalistica, si cercherà di fornire gli strumenti per interpretare un’opera cinematografica sapendo contestualizzarla e analizzarla.

Una continua sollecitazione alla critica e al ragionamento dunque, che permetterà di realizzare un connubio tra la settima arte e l’informazione, guardando le immagini da un punto di vista diverso. Non solo da spettatori passivi ma da consumatori critici di immagini, suoni e linguaggi, per abituare al comunicare non solo la cronaca ma anche l’arte e lo spettacolo. Parallelamente i giovani studenti impareranno a utilizzare gli strumenti tecnici e, accompagnati dagli esperti, produrranno un audiovisivo interamente realizzato da loro.

2019-02-25T17:04:55+01:00