Billie Eilish regina dell’alternative-pop. A marzo il primo disco

“When We All Fall Asleep, Where Do We Go?” segue l'EP di debutto "Don't smile at me"

25 Febbraio 2019

ROMA – Una voce delicata e malinconica, futuro promettente dell’alternative-pop. È Billie Eilish, 17 anni e un seguito da milioni di visualizzazioni.

Il suo singolo di debutto “Ocean Eyes”, non a caso, ha su YouTube oltre 81 milioni di view. Billie canta l’angoscia della sua generazione spaventata e senza punti di riferimento.

Il 29 marzo uscirà il suo album di debutto, “When We All Fall Asleep, Where Do We Go?”.

Il disco – scritto e prodotto dalla Eilish – è stato anticipato dal singolo “Bury a friend”, la canzone che ha ispirato tutto il concept. Il brano dalle tinte dark è il punto di vista di un mostro sotto il letto: “Confesso di essere quel mostro, perché io sono il mio peggior nemico”, ha svelato ai fan la 17enne.

Billie, nella musica, è arrivata nel 2017 con l’EP “Don’t smile at me”, subito platino e oro in vari paesi. 

Ecco i brani da non perdere di Billie Eilish

Bellyache

When the party’s over

Lovely (feat. Khalid) – colonna sonora di Tredici

You should see me in a crown

2019-02-26T12:18:33+01:00