A lezione di notizie positive con Mezzopieno

A lezione di notizie positive con Mezzopieno

Un progetto per far riflettere i giovani sul giornalismo costruttivo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Buone notizie per i ragazzi: parte la campagna per la parità di informazione positiva coordinata dal Movimento Mezzopieno, perché l’informazione non è sempre negativa. Sovraccarichi di polemiche e sofferenza, i media non sembrano trovare spazio per le notizie positive che ogni giorno viaggiano sulle scrivanie dei giornalisti senza che ne venga dato risalto.

Con la campagna, invece, il collettivo Mezzopieno formato da associazioni, aziende, scuole, giornalisti e insegnanti, si impegna a portare tra i banchi la cultura della positività. Tra gli obiettivi, realizzare un protocollo per l’informazione positiva nazionale, redatto da un gruppo di esperti nella comunicazione, e istituire con il Miur un monte ore minimo da dedicare alle scuole per la lettura dei quotidiani e per la condivisione di notizie positive e costruttive.

“L’eccessiva attenzione alle notizie negative e il ricorso ossessivo alla spettacolarizzazione della sofferenza sono fenomeni che non rispecchiano la variegata moltitudine della realtà- spiega Luca Streri, fondatore del Movimento Mezzopieno- Il mondo è alimentato dai successi e dall’impegno di persone e comunità che ogni giorno cambiano la storia e la società con la loro buona volontà e la collaborazione, senza fare rumore. Dare voce a questo aspetto restituisce dignità ad un mondo spesso trascurato o considerato minoritario”.

Il progetto intende quindi portare la ‘comunicazione gentile’ in tutte le scuole, con l’aiuto di interviste, momenti di formazione e riflessione. Cento le voci di giornalisti già raccolte e pubblicate sul blog di Mezzopieno, una guida per i ragazzi che hanno aderito alla rete, una vera e propria fabbrica di buone notizie. Realizzata nel 2014, la rete conta oggi oltre 600 aderenti, gruppi territoriali e volontari che in tutta Italia realizzano ‘Mezzopieno News’, il primo free press di sole notizie positive diffuso in ospedali, aziende, scuole, carceri e non solo.

Ma non c’è solo la carta stampata: la redazione di Mezzopieno propone anche un TG delle Buone Notizie, dove gentilezza e positività diventano materie scolastiche. La febbre da notizie positive ha contagiato già 8mila studenti coinvolti nei laboratori didattici organizzati in tutta Italia per allenare alla comunicazione e al giornalismo costruttivo, e stimolare il lato migliore di ogni studente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it