C'è stata la penetrazione ed è stato dentro circa 15-20 secondi...

C’è stata la penetrazione ed è stato dentro circa 15-20 secondi…

Salve,
ho un dubbio che sussiste da giorni. Circa una settimana fa, io e il mio ragazzo abbiamo cominciato a toccarci come capita solitamente. Presi dal momento, è stata effettuata la penetrazione ed è stato dentro circa 15-20 secondi (o meno), per poi uscire e non rientrarci più (Il tutto senza preservativo e senza una qualsiasi eiaculazione nel durante o precedentemente. Assente anche una penetrazione precedente). Un minuto dopo, ho notato sul suo glande una minima quantità di liquido pre-eiaculatorio… perciò mi chiedevo se posso essere a rischio di una qualsiasi gravidanza, poichè magari il liquido espulso (che comunque non ho visto al momento della penetrazione, ma solo dopo l’estrazione) poteva comunque essere venuto a contatto precedentemente, per qualsiasi motivo. Ma ripeto: non ne ho visto prima, e la penetrazione è durata giusto il tempo di farlo entrare ed uscire, nessun movimento o altro. Ci tengo a precisare che l’eiaculazione vera e propria, così come la conosciamo tutti, è avvenuta quindi dopo, tramite sesso orale. Aspetto con ansia una vostra risposta, grazie in anticipo!

Anonima, 18 anni


Cara Anonima,
pensiamo che tu possa stare tranquilla perchè da ciò che dici c’è stata solo una penetrazione di pochi secondi senza eiaculazione che è uno degli elementi fondamentali perchè si possa verificare la fecondazione di un eventuale ovulo maturo. Ci preme anche sottolineare che è importante non rischiare, è bene utilizzare sempre precauzioni. Insomma i parametri che devono coincidere sono davvero tanti e nel tuo caso pensiamo che non ci siano state le condizioni perchè si potesse verificare una gravidanza. Il liquido di cui parli potrebbe non riguardare lui ma la tua lubrificazione dovuta alla eccitazione, non è detto che si tratti necessariamente delle sue secrezioni.
Ti consigliamo comunque di pensare a un metodo anticoncezionale che ti porti a vivere con maggiore serenità la tua sessualità.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it