Spacciatore e informatore: le due facce di “White Boy Rick”

Spacciatore e informatore: le due facce di “White Boy Rick”

Diregiovani all'anteprima del film
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un ‘oscuro’ sogno americano è quello raccontato in Cocaine diretto da Yann Demange, dal 7 marzo al cinema. Presentato in anteprima al The Space Cinema Moderno di Roma, il film racconta la vera storia dell’ascesa al potere a metà degli Anni 80 di Richard Wershe Jr., meglio noto come White Boy Rick, interpretato da Richie Merritt.

Il quattordicenne è passato alla storia come il più giovane informatore e spacciatore degli Stati Uniti nonché il detenuto non-violento con il maggior numero di anni di reclusione nello stato del Michigan.

Cocaine è un ‘pugno nello stomaco’: un viaggio di sola andata verso una dimensione in cui i padri appoggiano i figli nel business della droga, in cui tutto ha un costo, compreso l’amore, e in cui la corruzione vince su tutto. Un racconto ben scritto sull’adolescenza mai vissuta di Rick finito per essere scaricato dalla polizia e condannato all’ergastolo.

Nel cast, Matthew McConaughey, Richie Merritt, Bel Powley, Jennifer Jason Leigh e Brian Tyree Henry. 

L’hashtag per commentare il film 

#CocaineWhiteBoyRick

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it