Il ciclo non è arrivato eppure sento mal di schiena e voglia di cioccolata...

Il ciclo non è arrivato eppure sento mal di schiena e voglia di cioccolata…

Ciao… Niente praticamente mi è successo questo… Il 14 febbraio ho fatto un po’ di petting con il mio ragazzo ma dopo un po’ mi sono alzata perché mi ero stancata e sono andata in bagno a pulirmi e anche a fare la pipi… Il giorno dopo mi è uscito un herpes labiale ma quello lo so che mi esce qualche volta quando so che deve venirmi il ciclo… Quindi non ho dato tanto peso alla cosa… Il lunedì o martedì ora non mi ricordo di preciso mi ha preso un bruciore li sotto e per un po’ sono andata avanti a pomata Canesten e dopo ho utilizzato Nivea baby… In tutto questo premetto che mi ha preso anche la cistite ma ora non so se è dovuta al fatto perché mi sono agitata per questo bruciore o proprio per questo motivo. Comunque sta di fatto che mia mamma mi ha fatto prendere le pasticche di D. Mannosio più mi prendevo Oki per calmare il bruciore….
Il 24 doveva venirmi il ciclo ma fino adesso ancora non è arrivato… Eppure sento il mal di schiena, la voglia di mangiare cioccolata e anche qualche dolore di pancia… Ora ho una paura allucinante che il ciclo non mi viene per questo motivo qui e cioè del bruciore che ho avuto e sono molto preoccupata! Ti ringrazio per la disponibilità e spero tanto che mi risponderai al messaggio!

Anonima


Cara Anonima,
un controllo ginecologico ed eventualmente delle analisi specifiche come il tampone vaginale o l’analisi delle urine sarebbe importante per capire se vi sono in corso infezioni batteriche o micotiche. Tieni presente che sono molto diffuse, due delle più comuni infezioni intime femminili sono la candidosi e la vaginosi batterica. Entrambe possono dare prurito, ma di solito sono accompagnate da perdite biancastre, dolore nella minzione e/o nei rapporti sessuali. Ma in ogni caso occorre un controllo di uno specialista che saprà darti la cura più adeguata. Tale bruciore però non dovrebbe avere connessioni con il ritardo del ciclo, questo infatti può variare di mese in mese ed è probabile che un pò di tensione stia ritardando il suo arrivo. D’altra parte ci sembra di capire che stai avvertendo dei sintomi che sembrano rientrare nella fase premestruale, quindi ti consigliamo di attendere un altro pochino e vedrai che le mestruazioni tornano. Qualora non dovessero tornare, il consulto ginecologico servirà a capire anche la natura del ritardo.
Speriamo di esserti stati d’aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it