Addio a Luke Perry, Riverdale sospende le riprese della serie

Addio a Luke Perry, Riverdale sospende le riprese della serie

Il ricordo del cast
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La notizia della sua morte ha lasciato tutti senza parole compreso il cast di Riverdale. All’indomani della morte di Luke Perry, la CW ha annunciato ai microfoni di Variety la sospensione delle riprese.

Siamo profondamente scossi dalla morte di Luke Perry. Luke era un membro della famiglia di Riverdale, della Warner e della CW, e su di lui si potevano spendere solo ottime parole. Era  un professionista incredibile, un uomo dal cuore gigante e un amico sincero. Un figura paterna e un mentore per i giovani attori della serie, Luke era generoso e contagiava tutti con la sua gentilezza. Il nostro affetto va alla sua famiglia”.

L’attore è stato colto da un ictus lo scorso 28 febbraio. Secondo il suo portavoce Perry si sarebbe spento circondato dall’affetto dei propri parenti e amici. Prima del malore, nei programmi del 52enne c’erano le riprese di ‘Riverdale’ ma non il ritorno in Beverly Hills. Nel teen drama prodotto da  Greg Berlanti e sviluppata da Roberto Aguirre Sacasa per la CW, Perry interpretava il padre del protagonista Archie Andrews. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it