Barbie compie 60 anni: su Cartoonito la programmazione speciale

Barbie compie 60 anni: su Cartoonito la programmazione speciale

Per festeggiare al meglio questa ricorrenza, arrivano in esclusiva su Cartoonito i nuovi episodi di “Barbie dreamhouse adventure”, la serie che segue le emozionanti avventure di Barbie e delle sue inseparabili sorelle
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un’icona internazionale, un fenomeno pop e un cult per intere generazioni di bambini: è Barbie, bambola lanciata sul mercato il 9 marzo del 1959, che tra qualche giorno compirà 60 anni.

Per festeggiare al meglio questa ricorrenza, arrivano in esclusiva su Cartoonito i nuovi episodi di “Barbie dreamhouse adventure”, la serie che segue le emozionanti avventure di Barbie e delle sue inseparabili sorelle: Chelsea, Stacie e Skipper. L’appuntamento è il 9 marzo alle 17.55 e, a seguire, dal lunedì al venerdì alle 16.45.

Il 9 marzo alle 16.45 andrà in onda, inoltre, il primo film dedicato a Barbie: ‘Barbie e lo Schiaccianoci’, uscito nel 2001 e diretto da Owen Hurley.

“Barbie dreamhouse adventure”: la trama

Barbie e le sue sorelle affronteranno avventure (e disavventure!) di ogni tipo con umorismo, allegria e fantasia, rimanendo complici in tutte le situazioni. Viaggi on the road, festival di musica, esperimenti culinari e weekend all’insegna della natura, saranno lo sfondo di tante emozionanti storie che porteranno le protagoniste a comprendere che insieme si può superare qualsiasi ostacolo.

Barbie e lo schiaccianoci

Per celebrare il suo 60esimo compleanno, infatti, andrà in onda il primo film in assoluto che la vede protagonista: Barbie e lo schiaccianoci. La storia, liberamente ispirata al celebre racconto di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann, Lo schiaccianoci, vede Barbie interpretare il ruolo di Clara, una ballerina cresciuta con il nonno e il fratellino Tommy, che la notte della Vigilia di Natale scoprirà un incredibile mondo nascosto…

Per l’animazione in 3D delle scene di danza sono stati ripresi i movimenti dei ballerini della New York City Ballet grazie all’utilizzo della tecnica del motion capture. Un lungometraggio affascinante e ricco di magia che renderà l’appuntamento TV del 9 marzo ancora più speciale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it