Federica Abbate torna con Quando cade un desiderio

Federica Abbate torna con Quando cade un desiderio

La cantante sarà a Roma il 3 maggio con Alessandra Amoroso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Federica Abbate torna sulla scena musicale con Quando un desiderio cade. Il brano è stato presentato live in anteprima in occasione del concerto di Alessandra Amoroso il 10 marzo al Mediolanum Forum di Assago. “Quando un desiderio cade” è un irresistibile monito a non arrendersi mai, a continuare ad esprimere i propri desideri anche nei momenti più difficili. 

Non permettere mai a nessuno di dirti che non sei capace di fare qualcosa. – ha scritto Federica sui social – Non pensare mai che le tue imperfezioni ti impediscano di realizzare ciò che sei e che vuoi per davvero. Se hai un sogno proteggilo sempre e #QuandoUnDesiderioCade … esprimilo più forte di prima ❤

Dopo Milano, Federica ha aperto il concerto della cantante salentina a Bologna e il 3 maggio aprirà la data a Roma del 10 TOUR 2019. Ad annunciarlo è stata proprio Alessandra Amoroso, che sui social ha personalmente invitato, tra gli altri, Federica, autrice dell’ultimo singolo di Alessandra attualmente in rotazione radiofonica dal titolo Dalla tua parte e di altri brani come Il mio stato di felicità, Simmetria dei desideri e In me il tuo ricordo.

Insieme al nuovo brano, Federica porterà sul palco i pezzi del suo primo EP In foto vengo male e Finalmente, il singolo che le è valso il premio della critica a Sanremo Giovani.

Federica Abbate - Finalmente

Federica Abbate, la bio

Milanese, classe 1991, dotata del cosiddetto “orecchio assoluto”, Federica Abbate è una delle new sensation della scuderia di Carosello Records, che ha inaugurato il percorso da cantautrice di Federica con l’EP “In foto vengo male”, anticipato da “Fiori sui balconi.

Nell’EP “In foto vengo male” Federica racconta il suo mondo con estrema schiettezza e sincerità, evidenziandone punti di forza e parti sbagliate. Dopo anni passati a scrivere per altri artisti (con un successo come autrice da più di 500 milioni di views) per Federica è nato un estremo bisogno di esprimersi e di raccontare se stessa in una forma profondamente personale, onesta e viscerale, senza vergogna e senza filtri, non più nascondendosi dietro il volto di altri artisti ma mettendoci la faccia, esponendosi così in prima persona.

Nel giro di un anno Federica è diventata una delle artiste emergenti più seguite d’Italia: oltre 65.000 ascoltatori mensili su Spotify (con oltre 2 milioni e mezzo di stream per il suo primo EP) e più di 2 milioni di views su Youtube.

Non solo: il pubblico ha potuto conoscerla, apprezzandone talento e personalità, in parecchi e prestigiosi appuntamenti dal vivo: dalla serata a lei dedicata da Rockit durante la Milano Music Week fino al primo live al MIAMI; dall’esibizione al Pitti Uomo passando per il Giffoni Film Festival, al Wired Next Fest di Firenze e al Wind Summer Festival che l’ha vista trionfare nella categoria giovani con il brano “Pensare troppo mi fa male”, fino a Sanremo Giovani dove ha vinto il premio della critica con il brano “Finalmente”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it