Roma, Napoli e Milano. Quentin40 annuncia tre nuovi live

Roma, Napoli e Milano. Quentin40 annuncia tre nuovi live

Il rapper porterà sul palco i suoi brani più famosi e quelli del nuovo disco in uscita il 29 marzo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Quentin40 sarà dal vivo con il nuovo album “40” per tre date esclusive a Roma, Pozzuoli (NA) e Milano.

Gli appuntamenti sono il prossimo 9 maggio  al Largo Venue di Roma, il 10 al Duel Beat di Pozzuoli e il 13 presso Santeria Toscana 31 di Milano. Biglietti disponibili sui circuiti ufficiali Ticketone e Mailticket.

 
Giovanissimo (classe 1995) cresciuto ad Acilia, borgata romana, rispetto ai suoi coetanei ha davvero qualcosa di diverso, di originale: il rap di Vittorio Crisafulli -nome d’arte di Quentin40- è un genere nuovo, con influenze trap, ma che mantiene comunque il flow tipico degli anni ’90, caratterizzato da una fragorosa scarica di cassa dritta, più elettronica ed “inglese” che hip hop. Il giovane rapper chiude le rime fermandosi prima della fine della parola, riuscendo lo stesso a far capire il senso di ciò che dice all’ascoltatore.
 
Brani come Bomber Ve e Luna Pie l’hanno fatto conoscere al grande pubblico fino al successo con Thoiry, il remix girato nel 2018 in Piazza Duomo assieme ad Achille Lauro e Gemitaiz che ha oltre 5 milioni di visualizzazioni su YouTube.

L’ultimo singolo è Tiki Taka, uscito il 22 febbraio, che mantiene la coerenza nello sviluppo del concept delle sue tracce, con una costante grande personalità su tappeti musicali sofisticati ed inediti costruiti da Dr.Cream (ossia Ruben Manupelli, membro dei RapCore e collaboratore dell’etichetta indipendente Honiro Label), che ne sta seguendo tutto il percorso artistico. Il nuovo album “40” uscirà ufficialmente il prossimo 29 marzo.  

QUENTIN40

9 maggio – Largo Venue – Roma
10 maggio – Duel Beat – Pozzuoli (NA)
13 maggio – Santeria Toscana 31 – Milano
Biglietto € 15 + prev.  / € 15 in cassa la sera del concerto

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it