ANTEPRIMA| Gomorra 4, una nuova stagione che non ti aspetti

ANTEPRIMA|Gomorra 4, una nuova stagione che non ti aspetti

Dal 29 marzo su Sky Atlantic
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ci siamo lasciati con un’immagine straziante che ha seminato dubbi tra i fan di Gomorra: “Ma Ciro Di Marzio detto l’Immortale è davvero morto?”. La risposta è sì. Marco D’Amore sarà presente nella quarta stagione della serie, in onda dal 29 marzo su Sky Atlantic, non in veste di attore ma di regista. L’attore interprete di Ciro Di Marzio ha diretto gli episodi 5 e 6.

Penso di essere stato un giovane e buon giocatore ad essermi proposto come regista– ha dichiarato D’Amore in occasione della presentazione dei primi due episodi della serie al The Space Cinema Moderno di Roma- la mia proposta è stata accolta con coraggio da Sky e Cattleya. Non so se avrò restituito l’eccellenza che le caratterizza, questo non posso dirlo io ma chi vedrà gli episodi che ho diretto“.

In onda dal 29 marzo in prima serata su Sky Atlantic, i nuovi episodi – prodotti da Cattleya, parte di ITV Studios, e Fandango in collaborazione con Beta Film – presentano una svolta: fanno il loro ingresso nelle dinamiche criminali ‘gomorriane’ il mondo dell’economia e della finanza.

Questa– come ha detto Roberto Saviano, autore dall’omonimo libro da cui è tratta la serie, in un video mandato in onda durante la conferenza- è una stagione profondamente politica, in cui i colletti bianchi hanno un ruolo importante e in cui emerge il caso della terra dei fuochi“.

Tra l’assenza di legge e la crudeltà dei personaggi però, si fa spazio qualcosa che non abbiamo visto nelle stagioni passate, ovvero lo spaesamento dei protagonisti, in particolar modo di Gennaro Savastano, interpretato da Salvatore Esposito. Già dai primi due episodi, Gennaro fa i conti con luoghi e situazioni in cui non si è mai trovato. Da questa dinamica, infatti, esce fuori l’interiorità propria di ogni essere umano, perfino di un criminale.

C’è un dualismo all’interno di Gennaro– racconta Esposito in conferenza- combatte contro i demoni che si porta dalla prima stagione e che lo porteranno, dopo il sacrificio di Ciro e dopo aver dato il potere a Patrizia, a voler cambiare vita per proteggere la sua famiglia. Questo indubbiamente lo porterà ad indossare una maschera nella scuola del figlio davanti ai genitori degli altri bambini, davanti ai businessman che incontrerà, ma forse alla fine cambierà qualcosa“.

In #Gomorra4 però c’è di più. La nuova stagione infatti cancella ogni tipo di stereotipo, a partire dal ruolo di potere affidato da Gennaro a Patrizia, interpretata da Cristiana Dell’Anna: una giovane donna che si ritrova ad avere la piazza di spaccio di Secondigliano. Un’operazione questa, che come si vede dalle prime due puntate, fa storcere il naso agli altri boss. L’aspetto più interessante di Patrizia non è solo la sua grande forza ma anche il fatto di non eguagliarsi all’uomo nelle scelte che si trova ad affrontare. Lei, per esempio, non comanda come farebbe uomo ma come una donna. Un altro personaggio femminile importante è Azzurra, interpretata da Ivana Lotito. Lei non deve calarsi nei panni di qualcuno, ma nella storia ha il compito di trasferire tutta la sua forza a Gennaro e questo amore porta suo marito a cambiare la sua strada.

Gomorra dà fastidio? E che dia fastidio, intrattiene e fissa in volto il puzzo dei volti. Gomorra è in grado di raccontare una sintassi del nostro tempo. Se non fotti verrai fottutoha detto Saviano.

In questi nuovi dodici episodi, diretti da Francesca Comencini (responsabile anche della supervisione artistica dei nuovi episodi), Claudio Cupellini, Marco D’Amore, Enrico Rosati e Ciro Visco, rivedremo un grande lavoro attoriale, le accattivanti musiche dei Mokadelic e quell’ingrediente speciale della serie che stuzzicherà la voglia di sapere cosa succederà nella prossima puntata e nella quinta stagione:

Gomorra 5 si farà e ci sarà qualcosa di veramente nuovo che giustificherà il seguito della serie“, ha dichiarato Riccardo Tozzi, presidente di Cattleya.

Nel cast di #Gomorra4, Salvatore Esposito, Cristiana Dell’Anna, Arturo Muselli, Loris De Luna e Ivana Lotito.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it