Non sono giovane ma in materia sono più scarso di un 18enne...

Non sono giovane ma in materia sono più scarso di un 18enne…

Buongiorno, premetto che come si vede dall’eta non sono giovane ma in materia sono più scarso di un 18enne in quanto il lio primo rapporto l’ho avuto a 27 anni quindi penso di avere i requisiti per scrivere.
Non ho rapporti da qualche anno e ogni tanto faccio con il “fai da te” e dopo una di queste volte dopi aver finito e dopo essermi sistemato i pantaloni la maglia la cinta cose cosi insomma e non ricordo se ho lavato le mani( di solito lo faccio) dopo circa 15 o 20 minuti non ricordo esattamente ho stretto la mano ad una donna che era venuta da me per lavoro e dove la stretta di mano è stato l’unico contatto.
Il mio dubbio è se per caso residui di spera fossero presenti nella mia mano e io l’avessi passati alla sua mano se lei successivamente fosse andata in bagno o si fosse toccata le parti intime c’è un rischio gravidanza?
Scusate la mia ignoranza e la domanda stupida ho visto il vostro sito e mi è parso potesse delucidarmi in materia.
Grazie

Anonimo, 39 anni


Caro Anonimo,
ci teniamo a dirti che non vi sono domande stupide o banali se servono a chiarire dubbi e perplessità, d’altra parte la sfera della sessualità è complessa e con mille sfaccettature e gli interrogativi possono emergere a qualsiasi età. Questo spazio, infatti, è dedicato a giovani e adulti proprio perchè comprendiamo che si possa aver bisogno di delucidazioni a tutte le età. Quindi ti ringraziamo per la fiducia e cercheremo di far luce sui tuoi dubbi.
Innanzitutto è bene sapere che affinchè avvenga un concepimento è necessario avere un rapporto completo con eiaculazione interna e la donna deve trovarsi nei suoi giorni fertili, se vengono a mancare questi presupposti non vi è alcun rischio. Per questo motivo il solo contatto con il liquido eiaculatorio, per di più attraverso una stretta di mano, riteniamo non sia assolutamente pericoloso. Tieni presente inoltre che gli spermatozoi hanno breve vita al di fuori della cavità vaginale, quindi a contatto con aria e tessuti non sopravvivono a lungo in quanto non trovano l’ambiente adatto alla sopravvivenza. Speriamo di esserti stati di aiuto e se vorrai tornare a scriverci nuovamente siamo qui.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it