VIDEO| CLUB 57, un viaggio romantico e fantascientifico negli Anni 50

VIDEO| CLUB 57, un viaggio romantico e fantascientifico negli Anni 50

Dal 15 aprile su Rai Gulp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un mix perfetto di musica, moda e tecnologia dal sapore Anni 50. Questo e molto altro è Club 57, in onda dal 15 aprile su Rai Gulp (dal lunedì al venerdì alle ore 20.35). La serie dedicata ai ragazzi – composta da 60 episodi da 45 minuti – è un intreccio romantico e fantascientifico denso di imprevisti, colpi di scena e salti nel tempo che entusiasmeranno i giovani telespettatori.  Girata tra Miami e la Puglia, Club 57 vanta un cast internazionale: i protagonisti principali sono la venezuelana Evaluna Montaner (Eva) e l’italiano Riccardo Frascari (JJ).

Club 57 ǀ Trailer Ufficiale

Club 57, sinossi

Club 57 – serie live action coprodotta da Rainbow e Nickelodeon Latin America – è una storia avvincente e ricca di colpi di scena in cui la protagonista Eva, appassionata di scienze, riesce a viaggiare nel tempo e si ritrova nel 1957 insieme a suo fratello Ruben. Ignari di ciò che li aspetta, i due ragazzi rimarranno bloccati nel passato, in cui vivranno una serie di incredibili avventure nel tentativo di tornare nel presente senza modificarlo con le loro azioni. Nata dall’ingegno di Manuel, nonno di Eva e Ruben, la Franken TV è il misterioso dispositivo che attira la curiosità di Eva e permetterà ai ragazzi di viaggiare nel tempo. E’ infatti su quel televisore, nascosto nel laboratorio del nonno, che Eva vede proiettate le immagini di uno show musicale chiamato Club 57, condotto dalla diva Amelia, ed è proprio su quel palcoscenico e in diretta TV che i due ragazzi si ritroveranno inaspettatamente a ballare. Dietro le quinte del programma, Eva si innamorerà di JJ e da quel momento farà di tutto per rimanere con lui, innescando un effetto farfalla che minaccia di stravolgere le vite dei protagonisti per sempre, ma i Guardiani del Tempo, determinati a ripristinare l’ordine nelle linee temporali, invieranno l’apprendista guardiano Aurek nel 1957 per riportare i due fratelli nella loro epoca.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it