A Pomezia il nuovo murale inaugurato dagli studenti

A Pomezia il nuovo murale inaugurato dagli studenti

L'opera è nata dalla collaborazione degli street artist Solo e Diamond e i ragazzi del liceo artistico 'Picasso' di Pomezia. Il video
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Quando l’arte esce dalle mura scolastiche e si diffonde nel territorio, i risultati sono sorprendenti. Lo dimostra il grande murale inaugurato ieri al centro commerciale di Pomezia, nato da una collaborazione fra gli street artist Solo e Diamond e i ragazzi del liceo artistico ‘Picasso’ di Pomezia. “Il murale rappresenta Pomona, la dea romana dei frutti, che da’ il nome al centro commerciale- spiega Anna della classe 4B- la dea è ritratta in modo speculare, nella sua immagine passata e futuristica”.

I due artisti romani hanno realizzato il doppio ritratto della dea, mentre hanno lasciato i ragazzi liberi di ideare e dipingere il resto dell’opera. “Pomona antica tiene in mano una mela rossa con i simboli storici di Pomezia: lo sbarco di Enea, la torre e la chiesa- racconta Lorenzo del 4B- mentre Pomona futuristica tiene una mela verde con dei simboli del presente o del prossimo futuro, come le pale eoliche e i droni”. Sorridendo i ragazzi raccontano di quante volte sono stati fino alle due di notte, al freddo, per poter proiettare il disegno sul muro e dipingere le campiture, “ma ci siamo divertiti molto- assicurano- ci siamo conosciuti meglio e abbiamo imparato delle tecniche che non avremmo potuto mettere in pratica a scuola”. Il progetto rientra infatti nel monte ore previsto per l’alternanza scuola-lavoro, come spiega la professoressa Simonetta Trabocchini, promotrice dall’iniziativa.

All’inaugurazione presente anche il sindaco di Pomezia, Adriano Zuccalà, che così ha chiuso la cerimonia: “Complimenti a tutti i ragazzi, è un lavoro bellissimo. Pomezia è una città giovane e i suoi giovani stanno danno un’identità a questa città, alle mie spalle c’è un esempio di come l’arte moderna incontrando il passato può creare qualcosa di magnifico. Pomezia acquista sempre più colore e personalità grazie ai suoi giovani e ne sono veramente contento”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it