Quale dei cicli devo considerare vero?Quello dopo la PDGD?...

Quale dei cicli devo considerare vero?Quello dopo la PDGD?…

Salve, volevo chiedervi aiuto. Il giorno 11 marzo 2019 mi è venuto il ciclo
con 4 giorni di ritardo. Fino a qui nulla di strano, se non fosse per il
fatto che è durato solo 2 giorni. Il 17 marzo poi ho avuto un rapporto
protetto con rottura del profilattico, così io e il mio ragazzo abbiamo
deciso fosse il caso di assumere la pillola del giorno dopo. L’ho assunta
nel giro di 2 ore. 5 giorni dopo l’assunzione della pillola ( 22/23 marzo) ho avuto di nuovo il ciclo, solo di colore estremamente scuro, marrone, di
durata 4/5 giorni. Da precisare che ho una vita sessuale attiva da circa 6
mesi, che il ciclo di febbraio è arrivato con 10 giorni di ritardo e che
ho 19 anni. Sono molto preoccupata, anche perché dopo la fine da quel
ciclo marrone, ho anche oggi (è passata una settimana) dolori piccoli al
basso ventre e seno dolorante. Ora quale dei due cicli devo considerare
quello vero? Quello durato 2 giorni o quello dopo la pillola? E soprattutto
tutto ciò può essere segno di una gravidanza? (avvenuta magari prima
dell’assunzione della PGD, dato il ciclo così breve.. anche se ho
SEMPRE usato il profilattico).

Luana, 19 anni


Cara Luana, 
il ciclo di ogni donna può avere delle irregolarità in quanto a durata, quantità del flusso e ritmo. Tieni presente che sono molti i fattori che possono influenzare l’andamento delle mestruazioni e spesso le irregolarità sono correlate a oscillazioni ormonali che non devono mettere in allarme. Prova a tenere un diario del tuo ciclo in modo da tenere sotto controllo l’andamento. 
Rispetto alla pillola del giorno dopo considera che è abbastanza frequente che provochi irregolarità mestruali e ritardi. Così è difficile stabilire precisamente a cosa siano dovute le perdite che descrivi. Inoltre da quello che ci scrivi ci sembra di capire che i rapporti siano stati sempre protetti, questo rende improbabile una gravidanza, ma se vi serve per star tranquilli potete eseguire un test di gravidanza, lo puoi acquistare in farmacia, in modo da escludere qualsiasi dubbio e aspettare con tranquillità il prossimo ciclo. 
Se hai altri dubbi o domande torna  a scriverci!
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it