Si può “controllare” che non ci sia sperma all’interno, inserendo le dita?…

Ho avuto rapporti non protetti, subito dopo il mio ragazzo è venuto fuori e ha rilasciato molta quantità di sperma, ma ha paura che una piccola goccia sia penetrata nella mia vagina. È possibile avere un concepimento anche se una piccola quantità possa essere penetrata? Ed è possibile “controllare” che non ci sia sperma all’interno, inserendo le dita?

Lucia, 15 anni



Cara Lucia,
il coito interrotto non è un metodo contraccettivo efficace poiché vi è un margine di rischio non sempre prevedibile visto che non abbiamo in ogni momento il pieno controllo del nostro corpo. Soprattutto in momenti di piacere è difficile con certezza riuscire a capire il preciso momento in cui uscire.
Per valutare bene i rischi bisognerebbe anche capire se il rapporto è avvenuto durante il periodo fertile, ovvero quella finestra sensibile che oscilla tra l’11° e il 18° giorno di un ciclo regolare. Se fossi fuori da questo periodo i rischi sarebbero sicuramente inferiori se non nulli.
Non è possibile controllare con le dita la presenza dello sperma, anche perchè spesso ci sono delle secrezioni vaginali fisiologiche per cui sarebbe difficile riuscire a differenziare.
Quello che consigliamo sempre quando ci si approccia alla sfera sessuale è di fare una prima visita dal ginecologo o di recarsi presso un Consultorio della tua zona in modo da poter avere una serie di informazioni sulla sessualità che possono arginare i nostri dubbi.

Inoltre, sempre al consultorio potresti chiedere informazioni sui metodi contraccettivi e magari pensare di poterne adottare uno per il futuro in modo da non correre rischi e vivere serenamente i tuoi rapporti sessuali.
Speriamo di essere stati di aiuto.

Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it