Amici 18, Alex Britti risponde alle accuse della Bertè contro Jefeo

Bertè: "Jefeo non emoziona"

ROMA – Dopo l’eliminazione di Ludovica, Loredana Bertè ha messo in discussione il metro di giudizio con cui i professori valutano le performance degli allievi in gara. Secondo quanto espresso dalla Bertè, la loro valutazione andrebbe a discapito della qualità artistica del canto, avvantaggiando così cantanti come Jefeo che, sempre secondo la Bertè, oltre a non essere un cantante trap di qualità, non emoziona e non racconta. Sempre secondo il giudice di #Amici18, i professori sostengono Jefeo solo per accattivarsi il favore del pubblico più giovane. 

La risposta di Alex Britti:

Riceviamo e pubblichiamo. @ALEX_BRITTI risponde a @LoredanaBerte #Amici18 pic.twitter.com/94HHYKzQy7

— Amici Ufficiale (@AmiciUfficiale) 8 aprile 2019

La proposta di Loredana Bertè

L’interprete di Non sono una signora chiede ufficialmente alla produzione di Amici che la prima manche della prossima puntata sia giudicata esclusivamente dal pubblico a casa attraverso il televoto, terza prova inclusa. In questa fase di gara però, Jefeo non dovrà esibirsi, a dimostrazione del fatto che non è un valore aggiunto per la sua squadra. Qualora dovessero vincere i blu, così come previsto da Loredana, i professori non potranno più votare a partire dalla manche successiva. Se invece dovessero vincere i bianchi, la Bertè è pronta a rivedere il suo giudizio su Jefeo e in accordo con il desiderio del pubblico, non lo metterà a rischio eliminazione. In questo modo però Loredana, in modo provocatorio, si vedrà costretta a mettere a rischio eliminazione Alberto, cantante della squadra blu, che rappresenta il bel canto e quindi secondo lei, l’esatto contrario rispetto a Jefeo.

2019-04-08T16:55:26+02:00