Al via concorso nazionale di video making per studenti

Al via concorso nazionale di video making per studenti

Entro martedì 30 aprile tutti gli studenti delle scuole superiori potranno iscriversi gratuitamente al primo Concorso di video making per realizzare un video di massimo 6 minuti sul tema “La vita rinasce in un incontro”
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo le 10 videolezioni seguite da migliaia di studenti e docenti di tutta Italia, inizia la fase finale della prima Accademia di Video Making per scuole superiori, realizzata grazie ai fondi destinati dal MIUR e dal MiBAC del Bando “Cinema per la scuola” e coordinata da Liceo Malpighi, Fondazione Cineteca di Bologna, Romanae Disputationes, Associazione Tokalon e Parole O_Stili.

AVM2019 prevede il primo Concorso nazionale di Video Making sul tema “La vita rinasce in un incontro”, i cui vincitori parteciperanno al festival di Bologna “Il Cinema Ritrovato”, organizzato dalla Fondazione Cineteca di Bologna. “Il cinema è un’arte diversa da tutte le altre. Mentre le arti nel passato erano elitarie, il cinema è la prima arte che è di tutti. Per questo il cinema è un linguaggio che è sempre più urgente imparare a comprendere e utilizzare. L’Accademia di Video Making ha il compito fondamentale di introdurre i più giovani a un linguaggio in cui sono immersi nella vita di tutti i giorni.” – così commenta l’iniziativa dell’Accademia Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna.

Il Concorso è gratuito e aperto a tutti gli studenti delle scuole superiori italiane. È possibile iscriversi sia come singolo studente sia come team (fino a un max di 15 studenti per team, anche frequentanti classi e scuole diverse); ciascuno studente o team iscritto dovrà realizzare un video non superiore a 6 minuti (pena esclusione). L’iscrizione al Concorso dev’essere effettuata entro martedì 30 aprile 2019 sul sito di AVM2019: https://videomakingacademy.it/. Il termine inderogabile per la consegna degli elaborati sono le ore 23.59 del 25 maggio 2019 (pena esclusione).

AVM2019 lavora al fine di promuovere nella scuola e nella società italiana una comunicazione non ostile e favorire la diffusione di buone pratiche attraverso l’uso delle nuove tecnologie. La cultura del cinema diviene così linguaggio privilegiato per la comunicazione dei saperi.

Giuseppe Pierro, dirigente del MIUR, descrive con queste parole il valore del progetto: “Con il Piano Nazionale Cinema per la Scuola, il linguaggio cinematografico, la storia e l’estetica del cinema e la produzione di prodotti audiovisivi entrano a pieno titolo nel Piano dell’offerta formativa delle scuole di ogni ordine e grado. Un primo risultato è già stato raggiunto, l’entusiasmo e la grande partecipazione ai Bandi da parte di centinaia di scuole in tutta Italia dimostra l’incredibile creatività e capacità progettuale delle nostre istituzioni scolastiche, ma anche l’assoluta necessità di garantire alle scuole azioni di sistema in grado di sistematizzare l’offerta formativa, per promuoverne e sostenerne la crescita, garantendo gli stessi standard di qualità a tutte le scuole italiane. Il progetto dell’Accademia Video Making rappresenta un’eccellenza che sono certo rappresenterà una buona pratica e un ottimo modello da seguire per tantissime scuole italiane.”

Al seguente link il bando e il form di iscrizione del Concorso: https://videomakingacademy.it/iscrizione-concorso-avm-2019/

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it