Greta a Roma: su GoFundMe la raccolta fondi per il palco a pedali

Greta a Roma: su GoFundMe la raccolta fondi per il palco a pedali

Per l'evento del 19 aprile l'assemblea romana dei Fridays for future ha deciso di organizzare una manifestazione ecologica e sostenibile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In occasione della visita romana di Greta Thunberg, l’assemblea di Roma dei ‘Fridays’ ha deciso di organizzare il 19 aprile, una manifestazione ecologica e sostenibile.

Per questo verrà allestito un palco alimentato anche da biciclette che forniranno fino a 12 Kw. L’energia sarà generata da 128 spettatori volontari che, con le loro biciclette agganciate a uno speciale cavalletto collegato a una dinamo, pedaleranno per tutta la durata dello spettacolo. Saranno portate in piazza grazie ad una Critical Mass, prima dell’inizio dell’evento. Accanto al palco verranno messe le postazioni dove le ragazze e i ragazzi potranno inserire le loro biciclette e pedalare.

Per organizzare il palco centrale di Piazza del Popolo i ragazzi di fridaysforfuture hanno deciso di far partire una campagna raccolta fondi su gofundme.com.. Questo il loro messaggio:

“La cifra da raccogliere servirà per l’organizzazione complessiva del #fridaysforfuture di piazza del Popolo per la realizzazione del palco centrale, amplificazione suono più sistema palco a pedali e struttura per le biciclette. Abbiamo deciso di utilizzare questa modalità di raccolta ‘dal basso’ perché è nello spirito delle nostre mobilitazioni. La raccolta fondi è stata avviata tramite la piattaforma Gofundme, che è titolare della somma raccolta. Una volta raccolta la somma, i soldi verranno recapitati, da loro, direttamente alla ditta che si occupa delle strutture. Il palco a pedali è una idea di Andrea Satta dei Tetes de Bois.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it