'Scrivere con la luce': una masterclass con Vittorio Storaro

‘Scrivere con la luce’: una masterclass con Vittorio Storaro

Mercoledì 8, a Roma, il direttore della fotografia incontrerà i ragazzi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’intuizione e la folgorazione della luce dalle tele del ‘500 ai capolavori cinematografici. Sarà questo il tema della masterclass di Vittorio Storaro – direttore della fotografia di fama mondiale tre volte premio Oscar – che salirà in cattedra per parlare ai giovani studenti dell’isituto Einaudi di Roma di come si riesca a ‘Scrivere con la luce’.

Questo il titolo dell’appuntamento che mercoledì 8 maggio, nel moderno hub WeGil a Roma, ospiterà anche una mostra fotografica che resituirà agli studenti una visione foto-cinematografica. A partire dalle opere di Leonardo e Caravaggio, la masterclass arriverà a parlare dei capolavori della cinematografia.

“Sono grato al cinema, ovvero la lingua delle immagini perché mi dà la possibilità ogni volta di capire qualcosa di me stesso- ha detto Storaro- e sono sempre pronto ad affrontare l’ignoto quando inizio a lavorare a un film”.

L’obiettivo dell’incontro è accompagnare gli studenti in un percorso di scoperta sull’arte di scrivere la luce, analizzando le fotografie tratte dai film dei Storaro e le opere che hanno ispirato la sua illuminazione. “Non è solo una conferenza sulla foto ma un’esposizione che coinvolge diverse arti- ha proseguito Storaro- non amo essere definito direttore della fotografia perché io non creo da solo, nel cinema l’unico direttore d’orchestra è il regista”.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it