Orchestra romana conquista il Festival Internazionale per giovani musicisti

20 giovani musicisti romani si sono aggiudicati il "Primo premio Summa Cum Laude"

ROMA –  L’Orchestra degli Ostinati conquista il 67° Festival Internazionale per giovani musicisti (EMJ 2019), che si è tenuto a Neeerpelt (Belgio) dal 3 e al 6 maggio. Composta da 20 giovani musicisti romani guidati dal Maestro Robert Andorka, l’orchestra si è aggiudicata il Primo premio Summa Cum Laude nella categoria Orchestre da camera, orchestre d’archi e orchestre sinfoniche all’EMJ. Il primo vero confronto fuori dall’Italia per i giovani musicisti che ha dato la conferma del livello di preparazione e di maturità dell’Orchestra, già vincitrice di vari concorsi, prima compagine di Roma –  e unica italiana dopo tanti anni di assenza – a partecipare al concorso in Belgio dalla sua istituzione. La partecipazione dell’Orchestra degli Ostinati è stata possibile grazie anche ai sostenitori che hanno partecipato alla campagna di crowdfunding lanciata sulla piattaforma Eppela lo scorso 8 dicembre. 

Orchestra degli Ostinati torna a suonare ‘a casa’

Il prossimo appuntamento a Roma con l’Orchestra degli Ostinati è previsto per domenica 26 maggio alle ore 18:00 nell’Aula Paolo VI dell’Università Pontificia Salesiana (Piazza dell’Ateneo Salesiano 1 – ingresso gratuito).

“Accademia degli Ostinati”  in rete:

https://www.accademiadegliostinati.com

https://www.facebook.com/accademiadegliostinati/

https://twitter.com/AOstinati

2019-05-11T12:10:08+02:00