La carica esplosiva dei Giant Rooks, band tedesca dal sound travolgente

La carica esplosiva dei Giant Rooks, band tedesca dal sound travolgente

I cinque giovanissimi polistrumentisti arrivano in Italia per presentare "Wild Stare". Il singolo 100 mg fa da apripista al nuovo lavoro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Ventenni e pieni di buone vibrazioni, i Giant Rooks sono un caso nel panorama della musica contemporanea. I cinque giovani talenti tedeschi fondono le loro personalità artistiche e combinano diversi stili musicali dal 2015, quando appena diciottenni hanno messo su il loro gruppo ad Hamm. Dopo la vincita del prestigioso premio Pop-NRW, tre anni spesi sui palchi dei più importanti Festival Europei e un trasferimento a Berlino, Frederik Rabe, Finn Schwieters, Luca Göttner, Jonathan Wischniowski e Finn Thomas presentano il secondo EP “Wild Stare” (Virgin Records/Universal Music Italia). Una produzione che prende il nome dal loro primo successo internazionale: un concentrato di canzoni introspettive e cariche di energia esplosiva. Wild Stare in Italia ha raggiunto la Top20 della classifica dei brani più programmati in poco meno di un mese.

Il singolo 100 mg, in uscita radio il 4 giugno, fa da apripista al nuovo EP, un lavoro di cinque brani dalla forte personalità di cui innamorarsi fin dal primo ascolto. I Giant Rooks hanno dalla loro un’inarrestabile e libera esuberanza, unita alla potenza di un songwriting raffinato e irresistibile che li ha portati ad essere i rappresentanti di una nuova giovanissima generazione di talenti. 
Una consapevole fede in se stessi che va in controtendenza col cliché per cui da giovani si debba essere a tutti i costi insoddisfatti, “arrabbiati” e anaffettivi.
Con un tour europeo già sold out in quasi tutte le date, i Giant Rooks porteranno per la prima volta in Italia la loro musica pregna di fresca positività in due appuntamenti live imperdibili: a Le Mura (Roma) il 24 maggio e al Circolo Ohibò (Milano) il 25.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it