Tales of the city: online la featurette della serie Netflix

Tales of the city: online la featurette della serie Netflix

La nuova serie TV originale basata sui racconti di Armistead Maupin, sarà disponibile dal 7 giugno 2019
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Da venerdì 7 giugno arriva su Netflix ‘Tales of the City’, la nuova serie TV originale basata sui racconti di Armistead Maupin.

La featurette, rilasciata da Netflix e tratta da un episodio flashback delle serie, è un primo sguardo a Jen Richards e Daniela Vega, nel ruolo della giovane Anna Madrigal e della sua migliore amica Ysela. Si racconta l’arrivo di Anna a San Francisco, nel 1966, e si sofferma sulla caffetteria Riot, luogo in cui nasce il movimento per i diritti dei transgender.

Tales of the city, la sinossi

Basata sui romanzi di Armistead Maupin, la serie TV originale Netflix Tales of the City segna l’inizio di un nuovo capitolo dell’omonima saga tanto amata dai lettori. Mary Ann (Laura Linney) torna a San Francisco e si ricongiunge alla figlia Shawna (Ellen Page) e all’ex marito Brian (Paul Gross), vent’anni dopo averli lasciati per dedicarsi alla propria carriera. In fuga dalla crisi di mezz’età generata dalla sua nuova vita perfetta in Connecticut, Mary Ann torna rapidamente nell’orbita di Anna Madrigal (Olympia Dukakis) e della sua famiglia adottiva, formata da una nuova generazione di giovani queer che vivono al numero 28 di Barbary Lane.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it