23 maggio, eventi scuole in tutte le province lombarde

23 maggio, eventi scuole in tutte le province lombarde

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Giornate, addirittura intere settimane all’insegna della legalita’, spesso frutto di un lavoro costante. In tutte le province lombarde i centri di promozioni della legalità (CPL)- reti istituzionali di scuole che fanno capo all’ufficio scolastico lombardo- sono alle prese con iniziative di formazione e di animazione territoriale sui temi della lotta alla criminalità organizzata, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, in occasione del XXVII anniversario della strage di Capaci. Un collegamento ideale, quindi, tra la Lombardia e Palermo dove domani si terranno le celebrazioni nazionali di ‘Palermo chiama Italia’, organizzate dal Miur con la fondazione Falcone.

A Milano, che da tempo è una delle piazze ufficiali della manifestazione, domattina si terranno convegni sulle ecomafie in contemporanea in quattro istituti della città: ‘Carducci’, ‘Einstein’, ‘Severi’ e ‘Volta’. Il pomeriggio invece la commemorazione con le autorità cittadine presso l’albero Falcone, di fronte al liceo Volta, dalle 17 alle 18. Confermata la partecipazione del sindaco di Milano Giuseppe Sala. La sera, dalle 18, andrà in scena lo spettacolo teatrale degli studenti del liceo ‘Vittorio Veneto’ nell’auditorium del liceo ‘Volta’. In provincia, alll’istituto superiore ‘Alessandrini-Mainardi’ si terrà invece un convegno con istituzioni e forze dell’ordine; protagonisti gli studenti che piantumeranno un ulivo in giardino “in memoria di Giovanni Falcone e delle vittime della mafia”.

A Codogno, il CPL del lodigiano ha organizzato, per domani, il convegno ‘Lodi-Palermo. Porti di legalità’, alle ore 18 presso la sala multimediale di via Cabrini. A seguire un buffet preparato dall’istituto alberghiero ‘Merli’ di Lodi. La settimana della legalità promossa dal CPL del lodigiano si chiuderà il 24 maggio alle 10.30 presso la biblioteca comunale di Casalpusterlengo. Il CPL di Varese ha coinvolto nove istituti della provincia nella promozione di attività che si stanno svolgendo dal 17 maggio e si concluderanno il 25 maggio. Spettacolo teatrali, proiezioni, incontri con famigliari di vittime innocenti di mafia e mostre fotografiche.

Nel territorio di Monza Brianza domani mattina le iniziative si terranno all’istituto omnicomprensivo di via Adda a Vimercate e all’istituto comprensivo ‘Rodari’ di Seregno. A Seregno gli studenti metteranno in scena uno spettacolo teatrale ‘Storie di strada’. Mentre presso l’istituto omnicomprensivo di via Adda, a cura dell’istituto superiore ‘Floriani’, dalle 9 alle 12 si correrà la ‘Staffetta dei giusti: la forza del ricordo’, un evento sportivo non competitivo dove i partecipanti indosseranno magliette appositamente create con i nomi di vittime della mafia.

Ancora sport a Lecco, dove domattina alle 10 allo stadio ‘Ripamonti’ si giocherà la partita di calcio tra nazionale attori, nazionale magistrati e CPL. La sera invece al teatro Invito la proiezione del film ‘Era d’estate’ sui giudici Falcone e Borsellino. Le iniziative del CPL di Pavia invece si svolgeranno a Voghera, Vigevano, Stradella e Santa Maria della Versa. Installazioni, proiezioni e dibattiti a cura degli studenti delle scuole, che si svilupperanno in contemporanea e in diretta streaming.

Nel comasco sono circa una ventina le scuole del CPL che per l’intera mattinata animeranno le piazze cittadine con attività laboratoriali. Dalle 9.30 alla 11.30 letture e flash mob in piazza Duomo a Como. L’istituto superiore ‘Da Vinci’ di Chiavenna del CPL di Sondrio propone invece una mostra fotografica allestita presso gli spazi del convento delle Agostiniane, che rimarrà in esposizione da domani al 25 maggio. Infine a Mantova il CPL promuove un incontro serale aperto alla cittadinanza presso il cinema del Carbone; parteciperà la compagnia artistica ‘Cinemovel’ con ‘Mafia liquida’, uno spettacolo originale a metà tra cinema, fumetto e lavagna luminosa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it