Premetto che il giorno 21 aprile ebbi un rapporto non protetto...

Premetto che il giorno 21 aprile ebbi un rapporto non protetto…

Premetto che giorno 21 aprile ebbi un rapporto non protetto con eiaculazione avvenuta completamente all’esterno, le mestruazioni precedenti iniziarono il 31 marzo. Le successive mestruazioni vi furono il 27 aprile ed il 20 maggio. Quelle del 27 e del 20 si presentarono con un flusso scarso anche se di uguale durata rispetto al solito. A cosa potrebbe essere dovuta questa alterazione? Potrei essere incinta?
Grazie

Summer, 25 anni


Cara Summer,
ci sentiamo subito di tranquillizzarti su un eventuale rischio di gravidanza. L’elemento principale è la comparsa del ciclo, primo “sintomo” su cui basarsi per escludere un concepimento. Inoltre da quanto scrivi il rapporto risale ad Aprile e successivamente vi sono state due mestruazioni (27 Aprile e 20 Maggio), motivo per cui è impossibile che si sia instaurata una gravidanza. Per quanto riguarda il flusso mestruale, tieni presente che non è detto si presenti nelle medesime modalità ogni mese, fattori come stress, cambiamenti climatici, alimentazione potrebbero influire su di esso portando delle variazioni. Ecco perchè a volte si potrebbe presentare più abbondante e lungo, altre volte più scarso e di breve durata. Ma tutto rientra nella norma. Se nel tempo dovessi riscontrare ulteriori variazioni, puoi valutare la possibilità di consultare una ginecologa di fiducia, ma al momento riteniamo che non vi sia alcuna necessità.
Per i prossimi rapporti ti consigliamo di utilizzare un metodo contraccettivo affidabile, in quanto il coito interrotto, seppur largamente diffuso, non è una pratica sicura; esso richiede, infatti, da parte dell’uomo un grande controllo del proprio corpo in un momento di forte eccitazione che non sempre è facile da attuare. Quindi potrebbero esserci delle perdite di liquido anche prima dell’eiaculazione vera e propria. Per questi motivi, l’uso di un contraccettivo ti tutelerebbe da eventuali situazioni spiacevoli.
Speriamo di esserti stati di aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it