Cultura Surf e Tiki al Surfer Joe Summer Festival

Cultura Surf e Tiki al Surfer Joe Summer Festival

A Livorno dal 20 al 23 giugno va in scena il più importante evento al mondo dedicato alla Surf Music. L'appuntamento è nella Terrazza Mascagni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – La surf music esiste dagli anni Sessanta e da allora ha fatto il giro del mondo contaminando generi e canzoni. Dalla California la rivoluzione “surf” è arrivata in Europa lasciando un segno visibile (e ballabile). Da ormai quattordici edizioni suona a Livorno il Surfer Joe Summer Festival, il più importante evento al mondo dedicato alla Surf Music. Da ogni parte del globo appassionati e curiosi arrivano in Italia per partecipare alla manifestazione. L’appuntamento per il 2019 è nella Terrazza Mascagni dal 20 al 23 giugno. Sono più di 30 le band provenienti da tutta Europa, USA, Messico ed Israele per un festival che celebra la cultura Surf e Tiki, che non è solo musica ma anche stile, immagine, cibo e cocktail particolari.

La surf music ha subito una evoluzione interessante in quelle che sono state definite “4 ondate” principali fino ad arrivare ad oggi in gran forma, se pur per un bacino di utenza ristretto e composto da affezionati ascoltatori. Ma l’associazione Surfer Joe Music, fin dal 2003, è andata in controtendenza rendendo pubblico ed accessibile a tutti questo genere musicale fatto di chitarre, riverberi ed atmosfere che qualcuno definirebbe “tarantiniane” riferendosi al celebre film Pulp Fiction che nel 1994 ha rivitalizzato tutto il movimento del surf strumentale. Quest’anno, come sempre, band da tutto il mondo si alterneranno sul palco della Terrazza Mascagni ognuno con il suo stile, chi più tradizionale e chi più rivisitato e progressive, il tutto contornato da seminari, attività varie e momenti di incontro e di discussione su argomenti inerenti la musica.

Tutto il programma è sul sito surferjoemusic.com

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it