Festa nazionale dello sport scolastico, le premiazioni

Festa nazionale dello sport scolastico, le premiazioni

Bilancio della manifestazione con il referente UST di Siena
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MASSA – I 1500 alunni delle scuole medie di tutta Italia hanno lasciato la città di Massa, dopo l’esperienza vissuta alla ‘Festa nazionale dello sport scolastico’. Cinque giorni di gare, giochi, rappresentazioni teatrali, concerti e visite guidate del territorio. Sette gli sport praticati: basket 3 contro 3, Canottaggio, Corsa Campestre, Rugby, Ultimate Frisbee, Vela e Volley S3. Una manifestazione, voluta dal Miur in collaborazione con il Coni, per la quale sono serviti dieci mesi di preparazione.

“Il bilancio è positivo- ha dichiarato Francesco Binella, referente per le attività sportive dell’ufficio scolastico territoriale di Siena- anche perché, oltre ai risultati delle gare, posso dire che tutti i ragazzi hanno vinto. Il fatto di aver partecipato alla festa è già una vittoria. In questa fascia di età, e parliamo di alunni di 12 e 13 anni, il valore dello sport rappresenta una componente estremamente fondamentale- ha proseguito Francesco Binella- per quella che può essere la formazione e il loro sviluppo psicofisico”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it