AAA Viaggiatori Cercasi. La call to action per i nuovi traveller

AAA Viaggiatori Cercasi. La call to action per i nuovi traveller

Moby e Tirrenia lanciano un'offerta di lavoro dedicata a "smart traveler". Obiettivo raccontare l’esperienza unica di viaggiare navigando
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Roma – Se siete “smart travel” e sapete mettervi in gioco, l’occasione da prendere al volo è rispondere alla call to action lanciata da Moby e Tirrenia AAA Viaggiatori Cercasi.
Potreste essere assunti per viaggiare dalla Sardegna alla Sicilia, passando per Corsica, Sicilia, Elba e Tremiti e testare i servizi delle navi. Un lavoro a tutti gli effetti  con un contratto di un solo giorno del valore di 10mila euro netti.  C’è tempo fino al 30 giugno per candidarsi come “nuovi traveller“, posizioni aperte per food lovers, gli amanti della buona cucina; family manager, abili organizzatori di vacanze in famiglia; e travel expert, viaggiatori capaci di scovare i migliori viaggi al prezzo più conveniente. Ogni candidato potrà inserire  la propria adesione su www.moby.it, compilando un form e allegando infine un video selfie di presentazione. I video più votati dal web verranno selezionati dalla compagnia che ne sceglierà nove, tre per ogni categoria, e che saranno invitati a salire su una delle navi Moby per un viaggio-colloquio di selezione (nella prima metà del mese di luglio). A bordo li attenderà una giuria presieduta da Alessandro Onorato, (Vicepresidente Moby S.p.A. e Consigliere delegato alla gestione commerciale) e che vede, tra gli altri, la Pozzolis Family.

«L’ideaspiega Alessandro Onorato – è nata dal nostro desiderio di dimostrare che Moby e Tirrenia sono la risposta a chi cerca la massima qualità al miglior prezzo possibile, senza rinunciare ai comfort di un viaggio esclusivo. Abbiamo scelto la formula di un impiego per raccontare le nuove figure professionali del settore travel e dimostrare come e quanto sia cambiato oggi il modo di viaggiare».

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it