Oltre 4 ore in plank: l'impresa incredibile di una maestra di yoga

Oltre 4 ore in plank: l’impresa incredibile di una maestra di yoga

Dana Glowacka ha battuto il precedente record di 3 ore e 15 minuti raggiunto nel 2015 da Maria Kalimera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Quattro ore e 20 minuti. E’ questo il nuovo record femminile di plank, stabilito da una straordinaria Dana Glowacka.
L’insegnate canadese di yoga è riuscita a restare nella posizione “infernale” più di chiunque altra prima di lei, battendo il precedente primato di 3 ore e 15 minuti raggiunto nel 2015 da Maria Kalimera.

 

Che cos’è il plank?

Esercizio isometrico tra i più funzionali del fitness, nonché uno dei più faticosi, il plank consiste nel rimanere appoggiati sugli avambracci e sulle punte di piedi, con le gambe tese e leggermente divaricate.

Se effettuato nel modo corretto, anche solo un minuto di plank potrebbe far sudare i fisici più preparati.
Oltre agli addominali, ne giovano glutei, spalle, petto, braccia, cosce e pancia, riuscendo a tonificare ogni fascia muscolare impegnata.

Da non confondere con il planking, o Lying Down Game, il gioco del distendersi faccia a terra in una località strana o improbabile, talvolta sostenuti solo in alcuni punti del corpo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it