Catania, studenti in scena celebrano l'arte e la cultura

Catania, studenti in scena celebrano l’arte e la cultura

Il progetto del liceo Cutelli e dell'ic Cavour
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CATANIA – ‘Voces et imagines Siciliae’ è stato l’evento culturale andato in scena al Teatro Ambasciatori di Catania. I protagonisti assoluti, a lungo applauditi dal pubblico, sono stati un centinaio di studenti del liceo classico ‘Mario Cutelli’ e di alunni dell’istituto comprensivo ‘Cavour’ del capoluogo siciliano.

I giovanissimi artisti si sono esibiti in letture drammatizzate, esecuzioni musicali, coreografie e canti corali, abbracciando l’universo letterario, teatrale e musicale della nostra penisola. Percorrendo tempi e luoghi diversi hanno interpretato brani tratti dalle opere di grandi autori, da Ovidio a Sciascia, da Euripide a Pirandello, da Quasimodo a Verga, da Vittorini a Tomasi di Lampedusa, passando dalle musiche di Bellini a quelle di Rosa Balestrieri.

“Sono stata ben lieta di proporre una collaborazione all’istituto Cavour- ha dichiarato la dirigente scolastica del Cutelli, Elisa Colella- una scuola con una ricca tradizione di attenzione alle arti musicali e teatrali. L’adesione da parte della dirigente scolastica Concetta Mosca è stata immediata e ne sono particolarmente soddisfatta. È chiaro che tutto questo è finalizzato a far sì che i nostri studenti possano sviluppare creatività, senso critico, conoscere il nostro territorio, le nostre ricchezze e valorizzarle”.

Le dirigenti scolastiche Elisa Colella e Concetta Mosca sono state supportate nel progetto da docenti specializzati nelle arti musicali e teatrali, che sono riusciti, attraverso la conoscenza diretta e la pratica delle arti, a trasmettere e a diffondere nei loro ragazzi l’amore per la cultura umanistica ed il senso di appartenenza al territorio.

‘Voces et imagines Siciliae’, promosso dalle due scuole catanesi, rientra nel progetto ‘Piano delle arti’, adottato con decreto del presidente del consiglio dei Ministri, su proposta del ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, in collaborazione con il ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con l’obiettivo di promuovere l’arte e la creatività nelle scuole. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it