Da figlio di a trapper. Esce il primo disco di Tredici Pietro

Da figlio di a trapper. Esce il primo disco di Tredici Pietro

Il 7 giugno il figlio di Gianni Morandi debutta con il nuovo lavoro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Dopo il suo debutto con tante hit virali, Tredici Pietro torna il 7 giugno con “Assurdo”, il suo primo album. Il disco interamente prodotto da Mr Monkey si compone di ben 7 tracce inedite ed esce su etichetta Thaurus Music.

Assurdo
Biassanot
Tu non sei con noi, bro
Leggenda
Farabutto (feat. Madame)
Non ci fotti
Tredici

Assurdo – dichiara il figlio di Gianni Morandi –  è un progetto che aspettavo di fare uscire da mesi, un salto verso un modo sempre più personale di fare musica. Non sapevamo cosa sarebbe uscito fuori, io e Mr monkey abbiamo seguito un flusso che ci ha portato ad avere, dalla prima traccia all’ultima, musica coerente con stessa, senza imporci alcun limite sonoro. Il disco abbraccia più sfere della nostra emotività e si proietta idealmente nel mondo musicale dei prossimi anni, è una sorta di anticipazione della strada che intendo percorrere senza pormi vincoli artistici e personali di nessun tipo”.

In una società 4.0 troppo spesso logorata dall’invidia e dall’odio, il disco vuole essere anche uno slogan, invitandoci a riflettere su quanto sia assurdo il periodo storico in cui viviamo dove tutto cambia velocemente e il genere umano non è in grado di controllare.

Il disco è la perfetta sintesi musicale del personale percorso fatto finora e fotografa l’evolversi delle reazioni e dei sentimenti che il rapper ha vissuto soprattutto negli ultimi anni. 


Un viaggio temporale nelle mille sfaccettature dell’animo dell’artista e nelle sue molteplici storie, dai momenti più chill/party che ritroviamo nel brano “Tu non sei con noi bro”, a quelli più street di “Biassanot” fino al flusso di coscienza nel brano “Non ci fotti”. Non mancano inoltre i tuffi nel passato ben espressi in “Tredici”, brano in cui l’artista ripercorre il suo singolare percorso. Unico feat all’interno dell’album è quello con Madame nel brano “Farabutto”.

BIO

TREDICI PIETRO, all’anagrafe Pietro Morandi, è uno dei talenti più freschi e interessanti del panorama musicale hip hop contemporaneo.

Rapper classe ’97 di origine bolognese e figlio d’arte, si avvicina alla musica in tenera età, iniziando a scrivere le prime rime da bambino, poesie che si trasformeranno in rap dai primi anni delle scuole medie. Di Giugno 2018 è “Pizza e Fichi”, il suo primo singolo, che da subito riscuote una grande visibilità: la controversia del personaggio e le rime taglienti spiccano sin da subito, e si confermano con “Piccolo Pietro”, “Rick e Morty” e “Passaporto”.

Influenzato da dr Dre, Jay Z fino a YG e Meek Mill solo per citarne alcuni Con l’uscita di “Assurdo”, la sua prima raccolta di brani inediti, Pietro continua a evolvere il suo stile, cercando di portare un suono originale e diverso dalle proposte della scena attuale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it