I test sulle urine commerciali potrebbero dare un falso negativo...

I test sulle urine commerciali potrebbero dare un falso negativo…

Buongiorno, scrivo perché da qualche settimana non vivo più tranquilla e ho costantemente l’ansia di essere incinta. Assumo la pillola contraccettiva da 6 mesi e sono abbastanza sicura che non ci siano state irregolarità. L’unica cosa è che di sicuro non è stata conservata a meno di 25 gradi come indicato sul foglietto illustrativo perché non ne ero a conoscenza. Ho avuto il ciclo regolarmente tranne il mese scorso quando è stato più breve e meno intenso. Ho effettuato un test di gravidanza precoce alla fine del ciclo ed è risultato negativo. È possibile che io sia incinta e abbia avuto false mestruazioni e il test sia stato un falso negativo? I test di gravidanza sulle urine commerciali potrebbero dare un falso negativo se la gravidanza fosse già al terzo mese per esempio?

Sara, 20 anni



Cara Sara,
i test casalinghi sono considerati attendibili, vanno effettuati con l’urina della prima mattina in quanto c’è una maggiore concentrazione. Al terzo mese la concentrazione sarebbe così elevata che difficilmente potrebbero esserci degli errori. Qualora il test non riuscisse a tranquillizzarti potresti effettuare le beta hcg del sangue che danno una conferma ulteriore già dopo 8 giorni dal presunto rapporto a rischio.
Se hai preso la pillola in maniera regolare non ci dovrebbe essere alcun rischio.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it