Maturità, a Milano studenti soddisfatti della prima prova

Maturità, a Milano studenti soddisfatti della prima prova

Tanta ansia per la seconda prova di domani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – Alle 13 un gruppetto ha già consegnato. Sono prevalentemente studenti dell’indirizzo linguistico del liceo ‘Virgilio’ di Milano, dove questa mattina diregiovani.it è andato a raccogliere esiti, emozioni e impressioni sul primo giorno della maturità. C’è chi appare decisamente stanco, chi si ristora con qualche ciliegia, tutti man mano che escono indugiano a lungo coi compagni sedendosi sui gradini d’ingresso del liceo. Si confrontano. Qualche professore che passa e chiede com’è andata questa prima prova si sente rispondere perlopiù “bene speriamo”.

Le tracce proposte per il tema piacciono abbastanza. Non banali, non troppo difficili, argomenti interessanti e per certi versi sorprendenti, come la mafia che torna in ben due tracce (Sciascia e dalla Chiesa), secondo la gran parte degli studenti del ‘Virgilio’. E c’è una certa eterogeneità nelle scelte: analisi del testo poetico, produzione di un testo argomentativo sul patrimonio culturale, la riflessione critica sulla figura del generale Carlo Alberto dalla Chiesa o su quella del ciclista Giusto tra le nazioni Gino Bartali, sono le opzioni più ricorrenti tra gli studenti intervistati. Ma l’ansia vera, dicono in massa, inizia ora, con la sfida della seconda prova di domani. I maturandi 2019 non nascondono infatti i timori per un test che si preannuncia lungo e complesso un po’ per tutti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it