Rafting contro il bullismo, Cantatore: “Remiamo dalla stessa parte”

L'iniziativa promossa dal centro Rafting Marmore insieme all'ex pugile e ambasciatore di The Sport Spirit, Vincenzo Cantatore
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Contro il bullismo remiamo tutti dalla stessa parte”. È questo lo slogan dell’iniziativa promossa dal centro Rafting Marmore insieme all’ex pugile e ambasciatore di The Sport Spirit, Vincenzo Cantatore, che si è lanciato in una divertente e adrenalinica discesa di rafting, sopra le rapide del fiume Nera e a pochi metri dalle cascate delle Marmore, nel territorio di Terni.

“Questo è uno sport di gruppo, molto bello e molto impegnativo, e dove si ha bisogno del gioco di squadra ed è importante tendere la mano a chi è in difficoltà”, spiega Cantatore. “È importante lavorare sull’equilibrio, sull’impegno e sullo sforzo di tutti per poter arrivare giù, vincere ed essere un gruppo”.

Il centro Rafting Marmore ha più di 20 anni ed è il più grande dell’Umbria. Non solo rafting, sono molte le attività che il centro propone: Hydrospeed, River Walking, River Walking Notturno, Soft Rafting Tubing, Torrentismo, Centro di Formazione Soccorso Fluviale e Alluvionale, Team Building, feste ed eventi.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it