Dovrei ripetere il test se il ritardo dovesse persistere?...

Dovrei ripetere il test se il ritardo dovesse persistere?…

Buongiorno,
vi espongo il mio problema. Ho un ciclo solitamente regolare che dura 25-26 giorni e le mestruazioni sarebbero dovute iniziare ieri. 12 giorni fa ho avuto un rapporto completamente protetto, tuttavia ad oggi il flusso non si è ancora presentato e sono un po’ preoccupata. Ho eseguito due test di gravidanza, uno un giorno prima del presunto arrivo del flusso (come da modalità indicate sulla confezione) e uno oggi, entrambi con le prime urine del mattino ed entrambi negativi.
Posso quindi escludere una gravidanza? Dovrei ripetere il test tra qualche giorno se il ritardo persistesse?
Preciso che la settimana scorsa ho avuto degli episodi di diarrea per qualche giorno e che nell’ultimo periodo ho perso peso a causa di uno stress emotivo abbastanza forte.
Grazie per l’aiuto!

Anna, 29 anni



Cara Anna,

 può succedere che vi siano delle irregolarità del ciclo non necessariamente legate ad un rischio gravidanza. Potrebbero esserci variabili fisiologiche, come oscillazioni ormonali, infezioni vaginali, presenza di cisti ovariche oppure disfunzioni della tiroide; oppure potrebbero essere coinvolti fattori più funzionali come cambiamenti drastici nell’alimentazione, eccessiva stanchezza, assunzione di farmaci e non è da sottovalutare lo stress fisico ed emotivo.
Quando si verifica una situazione di stress vengono prodotti due ormoni il cortisolo e l’adrenalina che ci consentono di far fronte a una situazione di emergenza. Se la situazione si prolunga la reazione “ormonale” di allarme va ad influenzare l’ipotalamo, dove risiedono anche le strutture di controllo del ciclo mestruale. Ciò può causare un blocco dell’ovulazione, o un’alterata produzione del progesterone, per cui le mestruazioni possono presentarsi in anticipo, o ritardare, saltare completamente, o presentarsi con fenomeni di spotting, cioè perdite scarse e scure.
Essendo stato protetto il rapporto non vi è alcun rischio gravidanza, ed il test è attendibile. Vedrai che il ciclo arriverà!
Qualora dovessero persistere delle irregolarità potrebbe essere utile confrontarsi con la tua ginecologa di riferimento che avrà un quadro più completo della tua situazione.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it