Oltre 400mila persone vogliono assaltare l'Area 51: l'evento su Facebook

Oltre 400mila persone vogliono assaltare l’Area 51: lo strano evento su Facebook

Ovviamente si tratta di un gioco... o forse no?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

“Non riusciranno a fermarci”.
Sono oltre 400 mila le persone interessate ad assaltare l’Area 51, la base militare top-secret in Nevada, USA, protagonista del folklore ufologico. 
Su Facebook è stato organizzato l’evento “Storm Area 51, They Can’t Stop All of Us” per mettere in atto il piano d’attacco, ovviamente per gioco, dove si invitano le persone interessate a “correre come Naruto (popolare personaggio ninja dell’omonimo manga, ndr) per muoversi più veloce dei loro proiettili e poter vedere i loro alieni”.

Nonostante sia evidente si tratti di una pagina nata per scherzo, sembra che in molti abbiano preso sul serio l’invito.
Tant’è che uno dei fondatori dell’evento, Jackson Barnes, ha tenuto a precisare di non essere responsabile delle scelte degli altri:
“PS Ciao governo USA, questo è uno scherzo. Non sono responsabile se le persone decidono davvero di assaltare l’Area 51”.

L’Area 51

La CIA ha ammesso ufficialmente l’esistenza dell’Area 51 solo nel 2013. Proprio per la sua estrema segretezza, la base di oltre 26.000 chilometri quadrati ha affascinato per lungo tempo gli appassionati di UFO, che credono sia il luogo dove è stata trasportata l’ipotetica astronave aliena atterrata a Roswell, New Mexico, nel 1947.

Fortificata con recinzioni, radar, camion delle pattuglie e uomini armati, l’Area 51 è stata riconosciuta dal governo americano come sito di test nucleari.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it