Il Giffoni Film Fest premia l'attore Woody Harrelson

Il Giffoni Film Fest premia l’attore Woody Harrelson

Oggi l'attore statunitense ha incontrato i giffoners per ripercorrere la sua intensa carriera e ricevere il prestigioso Premio François Truffaut
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si è aperta ieri la 49esima edizione del Giffoni Film Fest, in programma fino al 27 luglio. Come ogni anno, la kermesse è animata dalle grandi star del cinema mondiale. Il primo ospite internazionale è Woody Harrelson. Oggi l’attore statunitense ha incontrato i giffoners
per ripercorrere la sua intensa carriera e ricevere il prestigioso Premio François Truffaut. Vincitore di un Emmy e più volte candidato all’Oscar, Harrelson ha lavorato con i più grandi registi da Robert Alman ai fratelli Coen, da Terrence Malick a Spike Lee ed è stato protagonista di film cult come ‘Assassini Nati’ di Oliver Stone e di ‘Larry Flint’ di Milos Forman, e co-protagonista insieme a Matthew McConaughey della prima stagione della serie ‘True Detective’.

 “Ho in cantiere un nuovo soggetto cinematografico dal titolo The Misadventures of Mr. Fitz – ha rivelato Woody Harrelson, durante l’affollatissima Masterclass che l’attore americano ha tenuto questa mattina sulla sua opera prima da regista “Lost in London”. “Sarà anche questa una commedia. Io amo far ridere la gente”, ha anticipato Harrelson che tonerà sul grande schermo ad ottobre con Zombieland 2. Incalzato dalle domande dei giovani giurati, Harrelson ha rivelato che da attore i ruoli che ha amato di più sono stati quelli in Hunger Games e in Zombieland. “Mi sorprende sempre che mi paghino per girare questi film, mi diverto così tanto che li farei gratis”, ha scherzato Harrelson.

Tra gli ospiti, attese al #Giffoni2019 anche due giovani promesse del cinema italiano: nel pomeriggio sfileranno sul Blu Carpet e incontreranno i giurati del Festival l’attrice Sara Serraiocco – protagonista di ‘Brutti e cattivi’ accanto a Claudio Santamaria e di ‘Non è un paese per giovani’ di Giovanni Veronesi – e la giovanissima Elisa Visari, reduce dal suo esordio sul grande schermo con ‘A casa tutti bene’ di Gabriele Muccino. Entrambe riceveranno l’Explosive Talent Award, il prestigioso riconoscimento assegnato ai migliori artisti emergenti italiani ed internazionali. Spazio anche alla musica con il Giffoni Music Concept-Vivo Giffoni: ad esibirsi sul palco Elodie, che sarà preceduta dalla band La Rua.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it