VIDEO| Taylor Swift e Jason Derulo fanno le fusa in Cats

VIDEO| Taylor Swift e Jason Derulo fanno le fusa in Cats

Da Natale al cinema con Universal Pictures Italy
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Taylor Swift, James Corden, Dame Judi Dench, Jason Derulo, Idris Elba, Jennifer Hudson, Sir Ian McKellan, Rebel Wilson e Francesca Hayward ‘fanno le fusa’ in Cats. Diretto dal Premio Oscar Tom Hooper e scritto da Lee Hall e da Hooper, il film è l’adattamento cinematografico de Il libro dei gatti tuttofare di T.S. Eliot e dell’omonimo musical, amatissimo dal pubblico di Broadway, di Andrew Lloyd Webber. I gatti del quartiere di Jellicle vi aspettano sotto l’albero di Natale: l’uscita del film è prevista per il 25 dicembre con Universal Pictures Italy,

CATS – Trailer italiano ufficiale

Cats, un successo inesauribile

Uno dei più longevi spettacoli nella storia del West End e di Broadway, Cats è stato presentato in anteprima mondiale al New London Theatre nel 1981 – dove è andato in scena per 21 anni da record e quasi 9.000 spettacoli. La rivoluzionaria produzione basata sul libro di T.S. Eliot Old Possum’s Book of Practical Cats è stata premiata con l’Olivier e l’ Evening Standard per il Miglior Musical. Nel 1983 la produzione di Broadway ha vinto sette Tony Award, tra cui Miglior Musical, e ha avuto una durata straordinaria di 18 anni.

Hooper non è nuovo ai musical

Hooper non è nuovo ai musical. Il regista, infatti, ha portato sul grande schermo Les Misérables, l’adattamento cinematografico del celebre romanzo di Victor Hugo. Il film, uscito al cinema nel 2012, ha visto tra i protagonisti Hugh Jackman, Russell Crowe, Anne Hathaway, Amanda Seyfried, Eddie Redmayne, Samantha Barks, Sacha Baron Cohen, Helena Bonham Carter e Aaron Tveit.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it