Mob Girl, Jennifer Lawrence scelta da Sorrentino per il suo film

Mob Girl, Jennifer Lawrence scelta da Sorrentino per il suo film

Il film racconta la storia di Arlyne Brickman
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Jennifer Lawrence è stata scelta dal regista Premio Oscar Paolo Sorrentino per il suo nuovo film, Mob Girl. Adattamento cinematografico del libro Mob Girl: A Woman’s Life in the Underworld scritto da Teresa Carpenter, la pellicola racconterà la vera storia di Arlyne Brickman: dall’adolescenza passata tra i truffatori del Lower East Side di New York fino al suo ingresso nella mafia. Il suo potere però si è spento dopo che la Brickman ha deciso di collaborare come informatrice dell’FBI. La sua testimonianza ha permesso alle autorità di condannare il gangster Anthony Scarpati, membro della famiglia Colombo. Dopo il processo, la donna ha rifiutato il programma di protezione dei testimoni perché “questo è il modo più rapido per essere ucciso”, ha dichiarato la Brickman. Ora l’informatrice ha 85 anni e vive in Florida. Sorrentino produrrà il progetto, scritto insieme ad Angelina Burnett, con Lorenzo Mieli di Wildside e con l’attrice americana.

In attesa di sapere altri dettagli sul film, il regista sarà alla 76esima Mostra del Cinema di Venezia per l’anteprima mondiale degli episodi 2 e 7 di The New Pope. La serie sarà alla kermesse – che si terrà dal 28 agosto al 7 settembre al Lido – come Evento Speciale Fuori Concorso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it