Tarantino, buono il debutto al box office Usa ma la Peta lo attacca

L'organizzazione no-profit ha diffuso un comunicato in cui critica il regista per il ruolo del pitbull Sayuri che nel film interpreta Brandy

ROMA – Se il debutto per ‘C’era una volta a…Hollywood’ di Quentin Tarantino ha riscosso grande successo ai botteghini Usa non si può dire lo stesso sul consenso della Peta. L’organizzazione no profit a sostegno dei diritti animali ha infatti pubblicato un comunicato in cui critica la presenza del pittbull Sayuri che nel film interpreta Brandy, il cane da compagnia dello stunt-man Cliff Booth (Brad Pitt).

Il comunicato della Peta

In particolare, a far scattare l’indignazione della Peta è stato il fatto che il cane provenisse da un allevamento. Ecco perché: “I pitbull sono i più maltrattati tra i cani, e in un sol colpo, in maniera spensierata, Tarantino ha fatto molto per esacerbare la situazione, procurandosi addirittura il cane da un noto allevatore per ‘C’era una volta a… Hollywood'”. I pitbull vengono incatenati, messi in gabbia, trascurati, affamati, picchiati, dati alle fiamme e usati per combattimenti mortali. Come il cane presente in questo film, le loro orecchie vengono mozzate per dare un aspetto più cattivo. Rappresentazioni irresponsabili come questa sono tra i motivi per cui i pitbull riempioni i canili del nostro Paese. Mentre molte associazioni fanno il possibile per aiutare questi animali – soprattutto facendo chiudere gli allevamenti di pitbull -, Tarantino ha fatto fare alle loro lotte un passo indietro. Peggio per lui”.

Il ‘super cane’ di Tarantino

In attesa che Tarantino e il suo entourage rispondano alle critiche della Peta, va detto che il regista aveva scelto Sayuri per richiamare il ruolo dei cani ‘super eroi’ (come Lassie) dell’epoca in cui è ambientato il film. L’interpretazione del pitbull diretto da Tarantino inoltre, è stata apprezzata anche dagli addetti ai lavori tanto che al Festival di Cannes è stato premiato con il ‘Palm Dog Award’, premio assegnato ai migliori interpreti a quattro zampe. 

Successo al botteghino

Peta a parte, il film con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie ha riscosso molto successo al botteghino guadagnando circa 40,4 milioni di dollari nel suo weekend di apertura.https://www.youtube.com/watch?v=TLmHNBmzz84

2019-07-29T10:45:10+02:00