In viaggio con Harry, scoprire l'Italia attraverso la musica

In viaggio con Harry, scoprire l’Italia attraverso la musica

Al via il crowdfunding per il documentario girato a bordo di un Volkswagen anni ’70. Un'avventura lunga 6mila chilometri tra un festival e l'altro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Conoscere l’Italia in modo insolito a bordo di un Volkswagen anni ’70 che ha macinato chilometri – da nord a sud – festival dopo festival è l’obiettivo di “In viaggio con Harry”. Un’avventura nata nel 2018 tra autostrade, backstage e palcoscenici che presto potrebbe diventare un documentario inedito dove la musica diventa un grande comune denominatore. Forti delle esperienze vissute a bordo di Harry e pieni di materiale audio e visivo da condividere con tutti gli appassionati di musica dal vivo, Luca Li Voti, responsabile Festival per l’Associazione di categoria KeepOn LIVE, e il suo team hanno deciso di realizzare un lungometraggio. Un viaggio itinerante che per due mesi ha attraversato l’Italia, dalla Liguria alla Sicilia, dando uno spaccato del paese diverso ed unico.

Per raggiungere l’obiettivo è nata una campagna crowdfunding su Eppela con lo scopo di raggiungere la cifra di 3.500 euro entro il 5 settembre 2019 e rendere così il sogno di un documentario su In viaggio con Harry, realtà. Il ricavato è finalizzato al montaggio del documentario e a coprire parte delle spese sostenute durante il viaggio. Una storia lunga 6mila chilometri che ha attraversato dodici Festival (associati a KeepOn LIVE) dove non mancano sorprese, aneddoti, interviste e immagini mozzafiato.

Un viaggio attraverso la musica che presto potrebbe essere un viaggio per tutti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it