Spring Attitude compie 10 anni. Al via il Festival dal 10 al 12 ottobre

Tre giorni di "Musica Elettronica e Cultura Contemporanea" all'Ex Caserma Guido Reni e al MAXXI di Roma. Tutti gli artisti in cartellone

2 Settembre 2019

Roma – Nel 2019 Spring Attitude compie 10 anni. Per chi non lo conoscesse si tratta del Festival Internazionale di Musica Elettronica e Cultura Contemporanea della Capitale. Per festeggiare, la nuova edizione in cartellone dal 10 al 12 ottobre si preannuncia una bomba. L’appuntamento per l’opening (10 ottobre) è all’ex Caserma Guido Reni con le performance A/V presentate in collaborazione con la rassegna Videocittà,  l’11 e 12 invece la festa è al MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Tre giorni di suoni, visioni e performance multimediali  in cui ai grandi artisti internazionali si affiancheranno i talenti di casa nostra, con un occhio di riguardo, come sempre, alle nuove sonorità e alle nuove tendenze generazionali.

Di assoluto livello, come da tradizione, la line up annunciata per questa edizione realizzata grazie ai main sponsor Nastro Azzurro e Molinari.

https://youtu.be/LKpM43TN5Mk

All’interno del Museo, cuore pulsante delle sonorità elettroniche del festival,  Molinari, già main sponsor nel 2018, quest’anno concentra la propria attenzione sui grandi protagonisti della scena elettronica internazionale: sul Molinari Stage si esibiranno Laurent Garnier (in foto), Ellen Allien con i visual firmati da Pfadfinderei, Ivreatronic, Andrew Weatherall, Elena Colombi e Zenker Brothers.

Fra le futuristiche geometrie del MAXXI disegnate da Zaha Adid, Nastro Azzurro – birra rivolta ai giovani italiani che guardano al futuro – darà vita al palco esterno Nastro Azzurro live stage dove si alterneranno grandi conferme e giovani promesse della musica italiana: Giorgio Poi, Il Tre, M¥SS KETA, Massimo Pericolo, Venerus and his orchestra e Darrn.
L’Auditorium del museo
infine accoglierà le performance di Altarboy, C’mon Tigre, Dressel Amorosi, Mai Mai Mai, Massimo Martellotta “Postcards to: Mark Hollis”, Planningtorock, WEVAL, Elephantides.

Spring Attitude inaugura anche la nuova collaborazione con il centro di alta formazione Quasar Institute for Advanced Design: gli allievi dell’istituto presenteranno al festival una serie di installazioni, opere video e progetti di realtà virtuale ad arricchire ulteriormente il palinsesto.

Media partner di questa edizione i punti di riferimento del settore (e non solo) come Zero, Soundwall, Dance Like Shaquille O’ Neal e Radio Sonica.

Gli abbonamenti sono disponibili in formula early bird 35,00€+d.p.

2019-09-02T13:31:10+02:00