Mal di vivere e emo trap. GionnyScandal si mette a nudo nel suo nuovo disco

Depressione, mal di vivere e emo trap. GionnyScandal si mette a nudo nel suo nuovo disco

Da venerdì su tutte le piattaforme
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Esce venerdì 6 settembre, in formato fisico e in digitale, “Black Mood”, il nuovo album d’inediti di GionnyScandal.

Il disco, in uscita per Virgin Records (Universal Music Italy) e contenente ben 16 tracce, segna un cambiamento sostanziale nella produzione del giovane rapper, come ha raccontato lui stesso: 

“Black Mood è l’album più completo, personale e forte che abbia mai realizzato. Ho iniziato a lavorare a questo disco oltre un anno e mezzo fa insieme al mio producer Sam Lover mettendo tutto me stesso, sia nei testi che nelle produzioni, senza censure e false ipocrisie di sorta. Nell’album si sentono molto le mie influenze pop punk ed Emo così come il mio passato in una band. Dal punto di vista dei testi, desideravo mettermi a nudo senza filtri. Ho deciso di non nascondere nulla, di parlare anche di argomenti difficili e tabù come la depressione, un mal sottile con il quale convivo da un po’ di anni”.

Masterizzato e mixato interamente negli Usa “Black Mood” è un mix di elementi diversi in cui melodie emo s’intrecciano perfettamente con la trap.

Relativamente ai contenuti, “Black Mood” vuole farci riflettere su quanto sia fondamentale non perdere di vista i rapporti umani e interpersonali. I social media influenzano troppo spesso le generazioni in maniera spropositata a discapito del rapporto vero e umano; l’essere tristi e soli diviene così una condizione facilmente riscontrabile nei giovani d’oggi che si trovano imprigionati in uno stato di malessere senza via d’uscita.

L’appeal internazionale di “Black Mood”, invece, è da ricercare nelle collaborazioni d’oltreoceano. Il disco si impreziosisce infatti del feat di uno dei maggiori King dell’emo trap in America ovvero Global Dan nel brano “Goodbye”. Si aggiungono, poi, le collaborazioni con Cyrus Yung e con Cal Amies.

L’instore tour

A partire da venerdì 6 settembre GionnyScandal sarà impegnato nel “Black Mood instore tour”. Si parte cpm il doppio appuntamento a Como e Milano, per proseguire il 7 settembre a Torino e Varese, l’8 a Palermo, il 9 a Catania e Messina, il 10 a Cosenza e Gioia Tauro, l’11 a Brindisi e Taranto.

E ancora il 12 settembre a Foggia e Bari, il 13 a Salerno e Napoli, il 14 a Caserta e Frosinone, il 15 a Roma e Latina, il 16 ad Ancona e Pescara, il 17 a Modena, il 18 a Bologna, il 19 a Padova e Mestre, il 20 a Lucca e Firenze, il 21 a Genova e La Spezia.

I live

Dopo un assaggio dal vivo in Europa (il 26 ottobre ad Amsterdam, il 28 a Londra e il 29 a Barcellona), GionnyScandal sarà impegnato a novembre in un tour nazionale nei club di tutta Italia.

Il “Black tour” partirà il 7 novembre da Napoli per proseguire l’8 novembre a Modugno (BA), il 9 a Catania, il 14 a Roma, il 15 a Firenze. Poi il 17 novembre a Torino, il 22 a Bologna, il 23 a Padova e infine il 28 novembre a Milano. I biglietti sono già disponibili su Ticketone.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it