Ho interrotto la pillola, sono a rischio di una gravidanza?...

Ho interrotto la pillola, sono a rischio di una gravidanza?…

Salve a tutti, scrivo qui perché mi sento in ansia.
A marzo ho iniziato la pillola zoely, a luglio dopo una visita ginecologica, ho iniziato la pillola Klaira. Ho evitato di avere rapporti completi, perché non mi erano chiare le dinamiche del cambio pillola (io ho terminato le placebo, e ho iniziato la Klaira).
Il 28 luglio al diciottesimo giorno di pillola ho avuto un rapporto completo, il mio ragazzo preso dal momento non si è controllato, e il giorno seguente uno con coito interrotto, questo è stato il mio ultimo rapporto.
Terminato il blister, non ho iniziato il successivo per problemi vari. Rischio una gravidanza? Ad oggi il primo ciclo naturale non si è ancora presentato, quello indotto dalla pillola è arrivato intorno all’otto agosto.
Avendo terminato il blister e non avendo avuto nessun altro rapporto dopo, posso essere rimasta incinta?
Mi scuso se il messaggio non è chiaro, ma sono tanto preoccupata.

Giulia 19 anni


Cara Giulia, 
ti diamo qualche informazione in più.
Secondo il bugiardino Klaira andrebbe iniziata nel cambio da una pillola combinata (per esempio come Zoely) il giorno dopo l’ultima compressa attiva della precedente pillola.
Non c’è chiaro se il rapporto a rischio sia avvenuto nel passaggio di pillola, ma ci sembra di capire che ti sia astenuta nell’avere rapporti nel dubbio di aver sbagliato l’assunzione.
Non avendo iniziato nessun nuovo blister ovviamente ora sei scoperta e quindi ti consigliamo di utilizzare il preservativo per i successivi rapporti.
Il ritardo del ciclo potrebbe avere diverse cause, per esempio anche essere dovuto alla sospensione della pillola. Se dovesse proseguire ti consigliamo di rivolgerti al tuo ginecologo per capirne le cause e potresti anche chiedere maggiori consigli sulla pillola più adatta al tuo caso in modo da non doverla sospendere in futuro.

Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it