Settimana europea dello sport, coinvolti 40 paesi dal 23 al 30 settembre

Settimana europea dello sport, coinvolti 40 paesi dal 23 al 30 settembre

Al Foro Italico di Roma la sinergia di 6 federazioni sportive
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Promuovere l’esercizio fisico, la pratica dell’attività sportiva e gli stili di vita sani. Questi gli obiettivi della ‘Settimana europea dello Sport’, un’iniziativa lanciata dalla Commissione europea nel 2015 e giunta alla quinta edizione. Dal 23 al 30 settembre saranno coinvolti più di 40 Paesi. In Italia la manifestazione principale si svolgerà presso il parco del Foro Italico di Roma con una serie di iniziative, organizzate dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea e dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera, insieme ad altre cinque federazioni (FISE, FIT, FIR, FIPAV e FIP).

“Vogliamo sensibilizzare i cittadini sull’importanza di fare sport- ha dichiarato Vito Borrelli, capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea- per la loro salute e il loro benessere fisico e mentale”. Tra le tante attività in programma della ‘Settimana europea dello sport’ c’è la terza edizione di Bicinrosa. “L’obiettivo della ciclopedalata amatoriale- ha dichiarato Vittorio Altomare, professore ordinario di chirurgia generale e direttore della Breast Unit del policlinico universitario Campus Bio-Medico- è richiamare l’attenzione sulla prevenzione del tumore al seno, la sana alimentazione e la bicicletta come mezzo per ridurre l’inquinamento, principale causa dei tumori”.

Bicinrosa partirà domenica 22 settembre da via della Conciliazione, immediatamente dopo la partenza della Rome Half Marathon Via Pacis, in programma alle ore 9, e della 5K Run for Peace. Si prosegue poi con le iniziative organizzate dal 23 al 28 settembre presso la Casa delle armi del Foro Italico. Un’occasione, soprattutto per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie, per provare a cimentarsi con numerose discipline sportive: atletica, pallavolo, pallacanestro, rugby, tennis e sport equestri e per ricevere informazioni su attività’ fisica, benessere e alimentazione sana.

Alla manifestazione sarà abbinata l’iniziativa ‘La pista di Pietro’, dedicata a Pietro Mennea in occasione del quarantesimo anniversario del suo record del mondo sui 200 metri. I ragazzi potranno sfidare virtualmente il record su una pista realizzata con scarpe di gomma riciclate. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it